Marted́ 30 maggio 2017  7:26
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
BARBERINO V.E.
10.01.2017
h 09:40 Di
Redazione
Illuminazione della nuova scuola primaria di Bustecca, lavori in primavera
Il sindaco Giacomo Trentanovi: "Si tratta dell'ultimo tassello per il completamento dell'edificio"
immagine

BARBERINO VAL D'ELSA - Oltre 200mila euro è l’importo che il Comune di Barberino Val d'Elsa ha stanziato per realizzare l’intervento che porterà al completamento della nuova scuola primaria di Bustecca.

 

La giunta dell’Unione comunale del Chianti fiorentino ha appena approvato il progetto esecutivo per l'installazione del sistema di illuminazione nella parte interna ed esterna della scuola.

 

“I lavori stanno proseguendo come da tabella di marcia per l’apertura della scuola prevista a settembre dell’anno in corso - spiega il sindaco Giacomo Trentanovi - la realizzazione dell’illuminazione del nuovo plesso di Bustecca, il cui intervento partirà in primavera, è l’ultima opera finalizzata al completamento dell’edificio".

 

GIACOMO TRENTANOVI - Sindaco di Barberino Val d'Elsa dal 2014

 

"Per il Comune di Barberino - annuncia - grazie anche alla rete dell’Unione comunale, il 2017 sarà l’anno della "raccolta". Attraverso l’impegno costante, l’attenzione ai massimi livelli e gli sforzi economici delle amministrazioni comunali abbiamo, passo dopo passo, superato ogni difficoltà".

 

"E questo è quello che conta - conclude il primo cittadino - Il frutto più importante è l’apertura della scuola primaria, l’aver raggiunto un obiettivo di ampia rilevanza che darà prospettive future alla nostra comunità, promuoverà nuovi percorsi di crescita formativa, sociale, culturale nei territori di Barberino, Tavarnelle e per l’intera area del Chianti”.

 

Con la nuova scuola primaria si amplia il campus scolastico di Bustecca dove già sono presenti un asilo nido e una scuola dell’Infanzia.

 

Progettato e realizzato con i materiali e le tecnologie ecocompatibili più avanzate ai fini del risparmio energetico, l’edificio consta di dieci aule, una biblioteca, alcuni laboratori, una sala riservata agli insegnanti, un refettorio, un’aula magna utilizzabile anche come spazio motorio.

 

Sono in gran parte completati i lavori per la realizzazione delle sistemazioni esterne e dei servizi a rete dell'edificio.

ARCHIVIO NOTIZIE