Domenica 22 ottobre 2017  17:20
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
CHIANTI SENESE
18.06.2017
h 10:36 Di
Redazione
Radda in Chianti torna al Rinascimento, nel segno del Ferrucci
Il 24 e il 25 giugno spettacoli, folklore, mercatini e l'attesissima "Palla in Botte". La manifestazione ricorda il podestà del 1527
immagine

RADDA IN CHIANTI -  Il borgo di Radda in Chianti si prepara ad accogliere il ritorno del “Ferruccio”. Fervono infatti i preparativi per una nuova edizione di “Radda Rinascimentale nel segno del Ferrucci” (sabato 24 e domenica 25 giugno).

 

La manifestazione rievocativa ogni anno vede popolarsi le vie del paese chiantigiano di saltinbanchi, falconieri, giocolieri, mangiafuoco, cavalieri, borghesi, antichi mestieri, musiche, danze rinascimentali e tanti spettacoli per la gioia di grandi e piccini, immancabile poi l’attesissima partita di “Palla in Botte”.


Castello di Radda, A.D. 1527, il podestà Francesco di Niccolò Ferrucci detto “Ferruccio” decide di festeggiare l'arrivo del suo successore con grande sfarzo e giochi. Su richiesta del Gonfaloniere della Podesteria del Chianti promuove una partita di “Palla in Botte” tra le due porte cittadine.

 

Per due giorni si torneranno a vivere le suggestive atmosfere dei primi del Cinquecento e nel castello si potrà godere di piatti tipici e conoscere il Ferruccio.


Info su https://www.facebook.com/raddarinascimentale/ oppure telefonando allo 0577 738494.

ARCHIVIO NOTIZIE