Venerd́ 24 novembre 2017  8:04
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
BARBERINO V.E.
14.11.2017
h 09:12 Di
Redazione
Le nuove dimensioni della povertà: se ne parlerà a Barberino
Sabato 18 novembre alle 10.30 in sala consiliare. Presenti i sindaci e la dottoressa Caterina Tocchini della Regione
immagine

BARBERINO VAL D'ELSA - A Barberino Val d’Elsa un incontro sulle nuove dimensioni della povertà.

 

Si terrà sabato 18 novembre alle 10.30 nella sala del consiglio comunale di Barberino Val d’Elsa un'occasione di riflessione sugli strumenti, le azioni e le sfide che pongono le problematiche e i volti sempre più diffusi della povertà. 

 

All’incontro saranno presenti i sindaci dell’Unione comunale del Chianti fiorentino Paolo Sottani, Giacomo Trentanovi, David Baroncelli e Massimiliano Pescini e la dottoressa Caterina Tocchini della Direzione Diritti della cittadinanza e Coesione sociale Settore Welfare e Sport della Regione Toscana.

 

Insieme alle associazioni che sul territorio si occupano di interventi e progetti di valore sociale sociali a sostegno dei nuovi poveri i relatori delineeranno la fotografia della povertà delle famiglie toscane di cui si registrano dati in graduale aumento.

 

Alcuni dei più rilevanti: in Toscana la povertà è stimabile a 53mila famiglie, 119mila persone, con una crescita graduale della povertà su base familiare dal 2% (2008) al 3,2% (2015).

 

“La povertà è divenuta un fenomeno sempre più complesso e multidimensionale - commenta la dottoressa Tocchini -  esteso e interessa strati della popolazione più ampi rispetto al passato, compresa la cosiddetta “fascia grigia” dei ceti medi impoveriti. I sindaci illustreranno gli strumenti, i progetti, gli sportelli che mirano a ridimensionare il fenomeno con supporti concreti e mirati alle esigenze quotidiane delle famiglie”.

 

I sindaci dell’Unione comunale invitano la cittadinanza a partecipare.

ARCHIVIO NOTIZIE