Lunedě 20 agosto 2018  0:53
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
SAN CASCIANO V.P.
4.02.2018
h 09:36 Di
Redazione
Circolino Montefiridolfi: tutto esaurito per la cena organizzata dalla "Ditta Razzi e Mozzi"
Un gruppo di montigiani allestisce iniziative per il paese: per la serata di auto finanziamento "sold out". E cenci... speciali
immagine

MONTEFIRIDOLFI (SAN CASCIANO) - Il primo sabato del mese solitamente la pizzeria del circolo Mcl di Montefiridolfi rimane chiusa.

 

Ma non questo mese: sabato 3 febbraio infatti al "circolino" è andata in scena una cena molto speciale, con i tavoli tutti esauriti e un menu casalingo e buonissimo.

 

La "Ditta Razzi e Mozzi" infatti, un gruppo di montigiani attivissimo nell'organizzare eventi e iniziative per tutto il paese, aveva allestito una cena di auto finanziamento per le sue attività.

 

E il paese ha, come sempre, risposto alla grande. Anche perché il menu era di quelli da leccarsi i baffi: oltre alle pizze un bell'antipasto misto, lasagne, paste alla "pomarola" e, gran finale, cenci (di quelli fatti come una volta) e Vinsanto.

 

E' stata anche l'occasione per informare la cittadinanza delle tre attività già in "ponte" per il 2018: il 22 e il 27 aprile "Babbino babbino un ci lasciare", lavoro teatrale in vernacolo di Gabriele Sani (al secolo "Il Gonza"), ispirato dalle testimonianze di chi ha vissuto i fatti del passaggio del fronte.

 

A giugno la quinta serata "Amarcorde", dedicata alla memoria paesana, con la presentazione della ricerca "Socialità 3" (probabilmente centrata su feste e circoli).

 

Infine, fra settembre e ottobre, "Piccole Note", musica di giovanissimi musicisti per far festa insieme a tutti (in particolare i bambini) e far sentire la vicinanza del paese all'asilo.

ARCHIVIO NOTIZIE