Giovedě 21 giugno 2018  10:28
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
BARBERINO V.E.
13.03.2018
h 09:34 Di
Redazione
Premio Il Magnifico 2018, panel test con i bambini della primaria di Barberino
Quest'anno al Premio oleario una nuova categoria, Kids choice, per il miglior olio secondo i bimbi della primaria
immagine

BARBERINO VAL D'ELSA - Magnifici baby alla scuola primaria di Barberino Val d'Elsa. Hanno scaldato l’olio con le loro piccole mani, hanno usato la loro migliore arma, il senso dell’olfatto, e hanno degustato da veri assaggiatori rumoreggiando con il palato e incurvando la lingua a cucchiaino come usano fare i grandi esperti, hanno poi con curiosa serietà decretato il loro olio migliore, tra i finalisti europei.

 

Gusto, bellezza e salute. Sono i criteri cui si sono ispirati circa cinquanta bambini, iscritti alle classi quarta e quinta della nuova scuola primaria di Barberino "Andrea da Barberino", trasformati in una giuria di "genuina qualità" chiamata ad esprimersi sulla caratteristiche dei prodotto selezionati per la finale del Premio Il Magnifico 2018.

 

 

E’ la prima edizione del Kids Choice, guidata dallo chef Matia Barciulli, sperimentata in forma inedita con gli studenti. Inserita nell’ambito del Premio Il Magnifico, l'iniziativa si è tenuta in collaborazione con l’Unione comunale del Chianti fiorentino e la dirigenza scolastica dell’Istituto comprensivo Don Milani. 

 

“Una bella esperienza - ha detto lo chef stellato Matia Barciulli - che arricchisce Il Magnifico 2018, European Extra Quality Olive Oil Award, con la quale abbiamo presentato ai bambini alcuni dei produttori di provenienza europea selezionati tra i finalisti”.

 

Il valore aggiunto è l’istituzione di un panel test che ha coinvolto i sensi dei più piccoli e il loro grado di conoscenza del mondo olivicolo.

 

 

“Spicca la funzione educativa di questo percorso - aggiunge il presidente dell'Unione comunale del Chianti fiorentino David Baroncelli - che mira ad accrescere il livello di consapevolezza e di responsabilità sul consumo dei cibi a casa come a mensa".

 

"Abbiamo messo alla prova i ragazzi - dice ancora il sindaco - coinvolgendoli attivamente nella valutazione dei prodotti presentati, gli studenti si sono confrontati in maniera positiva con l’esperienza, sono entrati a pieno titolo nel ruolo di giudici che hanno espresso con sicurezza e spontaneità, la scelta dell’olio migliore li ha entusiasmati anche grazie alla presentazione dello chef Barciulli che ha usato supporti video per esaltare e descrivere le qualità dell’olio extravergine di oliva”.

 

La valutazione effettuata dai bambini e la relativa assegnazione del punteggio varrà ai fini della proclamazione finale del vincitore del Premio Kids Choice, prevista dall’organizzazione giovedì 15 marzo alle 17.30 nella prestigiosa sede delle Cantine Antinori al Bargino (San Casciano).

ARCHIVIO NOTIZIE