Lunedě 24 settembre 2018  16:18
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
BAGNO A RIPOLI
16.04.2018
h 11:22 Di
Silvia Rabatti
Addio a Ferrero Parilli: per decenni "lo spazzino" per eccellenza di Grassina
In tantissimi lo ricordano, munito di scopa e dedizione verso il bene comune. Da mantenere e tutelare
immagine

GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) - Ferrero Parilli aveva ottantaquattro anni, da circa venti era ormai in pensione.

 

ma per tutta la sua vita era stato dipendente comunale: netturbino, operatore ecologico si direbbe ora, ma più comunemente... spazzino. Anzi "lo spazzino".

 

Perché a Grassina, dove ha sempre abitato, tantissimi lo ricordano munito di scopa. Pronto ad adempiere a questa sua mansione che svolgeva con particolare cura e dedizione verso un bene comune da tutelare e rispettare.

 

La piazza Umberto I, le vie vicine su cui si affacciavano le botteghe, la casa del popolo, tutti luoghi da mantenere puliti e ordinati.

 

“Un gran lavoratore - è la prima cosa che ci dice Lucetta, la sorella - Avrà avuto vent’anni quando cominciò a fare questo lavoro. Ancora oggi tanti negozianti  lo ricordano, dicendomi quanto fosse attento alla pulizia della piazza, gli volevano bene”.

 

Continua: “Era una persona buona e un gran lavoratore. Dopo che fu andato in pensione purtroppo ebbe dei gravi problemi di salute, che lo avevano portato negli ultimi cinque anni ad infermarsi definitivamente. Poi nella notte tra sabato e domenica si è spento all’ospedale, dove era stato portato per delle complicazioni”. 

 

Tifoso della Fiorentina, era stato un uomo che aveva dimostrato, nonostante tutto, sempre una grande voglia di vivere.

 

“Aveva sempre mantenuto la speranza di vivere, positivo non si era mai lamentato” racconta Lucetta in conclusione.

 

Per chi volesse salutarlo i funerali verranno celebrati nella chiesa di San Martino, nella mattinata di martedì 17 aprile.

ARCHIVIO NOTIZIE