Lunedì 10 dicembre 2018  12:16
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
IMPRUNETA
27.05.2013
h 11:14 Di
Redazione
Asd Impruneta Tavarnuzze: un'annata davvero positiva
Tanti i motivi per sorridere: a livello di vittorie soprattuto il trionfo degli Allievi B '97
immagine

L'Asd Impruneta Tavarnuzze fa il bilancio dell'annata appena conclusa: con la fine dei vari campionati, in casa verde azzurra è infatti tempo di tracciare il bilancio su una stagione calcistica che ha dato non poche soddisfazioni alla società guidata dal presidente Manetti.

 

Una società in continua ascesa che si avvale di dirigenti e tecnici di primissimo ordine e di persone volontarie che dedicano molto del loro tempo affinché tutti i ragazzi,e le loro famiglie, si sentano coinvolti con passione in questo progetto dove il divertimento, la sana competizione e, in primis, il rispetto per l'avversario, siano i valori fondamentali per la crescita di tutti gli atleti.

 

"Tutto questo - dicono dal quartier generale della società - ha fatto sì che nel tempo abbiamo conquistato prestigio, rispetto ed autorevolezza in tutto l'ambiente calcistico toscano. Fiore all'occhiello di questa annata sono stati gli Allievi B '97 di mister Batignani, che hanno dominato il proprio campionato dalla prima all'ultima giornata".

 

"Altro grande risultato - proseguono - è stato quello della prima squadra, militante nel campionato di Prima categoria, che è riuscita a conquistare la salvezza con una giornata di anticipo senza incorrere nei play out. L'unica nota stonata viene dagli Juniores regionali di mister Sabatini, che forse pagano una rosa troppo giovane, accompagnata da una buona dose di sfortuna per un campionato tosto e duro come quello affrontato retrocedendo nei provinciali, con la consapevolezza però di avere i mezzi per risalire su già dal prossimo anno".

 

Il bilancio continua: "I Giovanissimi A di mister Marcucci ottengono un gratificante terzo posto in un campionato vissuto ai vertici fino alle ultime giornate. Bel gruppo anche i Giovanissimi B di mister Stefanelli, in grado di esprimere un bel gioco che ha portato i ragazzi a togliersi delle belle soddisfazioni. C'è poi tutta la scuola calcio, il vero motore trainante della società, che ha vissuto un'annata in costante crescita grazie all'ottimo lavoro svolto da tutti gli istruttori, bravi e qualificati, che hanno saputo far divertire i ragazzi, impartendo loro il sano principio dello sport e dell'educazione. Punta di diamante la vittoria della seconda fase del Campionato degli Esordienti 2000 di mister Farsetti".

 

"Tirando le somme - dice il direttore sportivo Fausto Gonnelli, - non si può che essere soddisfatti di quanto fatto finora. Abbiamo un gruppo di allenatori qualificati ai quali abbiamo affiancato il professor Filippo Lebri che cura la correzione posturale dei più piccoli, dalla scuola calcio agli Esordienti, e un fisioterapista presente al campo per ogni evenienza. Un bell'investimento per questi gruppi di ragazzi, sicuramente al di sopra della media".

 

"Il mio augurio - conclude - è quello di centrare obiettivi sempre più gratificanti per tutti, come quello centrato quest'anno, di poter disputare il prossimo campionato nel girone di merito con il '98. A breve poi dovremmo avere finalmente anche noi una nuova struttura in sintetico a 11, con i lavori che, secondo le previsioni, dovrebbero iniziare a maggio 2014".

ARCHIVIO NOTIZIE