Sabato 23 giugno 2018  4:10
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
SAN CASCIANO V.P.
11.06.2018
h 10:46 Di
Antonio Taddei
Mercatale, la grande festa della Misericordia: nuovi Fratelli, nuovi mezzi
Domenica 10 giugno giornata per celebrare la Confraternita. Che sta realizzando la sua sede nuova
immagine

MERCATALE (SAN CASCIANO) - Festa alla Misericordia di Mercatale domenica 10 giugno: durante la Santa Messa, celebrata da don Francesco Bolognesi, tre nuovi Fratelli/Sorelle dopo la benedizione alle corone del Santo Rosario e alle vesti, sono stati chiamati dal Governatore Mario Piccini presentandoli al popolo.

 

Michela Pucci, Cristina Tornielli e Lorenzo Calcagni sono così passati da Fratelli novizi a Fratelli effettivi, con tutti i diritti e doveri dei Fratelli della Misericordia.

 

"Vi ringrazio per l’atto che avete scelto di fare - ha detto rivolgendosi a loro il Governatore - di contribuire ad assolvere i servizi e tutto quello che concerne la vita della Misericordia. Con l’augurio che possiate andare avanti in questo modo ed essere d’esempio ad altri che vorranno venire a fare parte nella nostra Misericordia. Ancora grazie".

 

Subito dopo il giuramento e la benedizione, mentre con l’aiuto degli altri Fratelli sono state indossate le vesti, è partito un applauso dai presenti.

 

Alla fine della cerimonia, assieme alle altre associazioni delle Misericordie intervenute, la benedizione in piazza Vittorio Veneto dei due nuovi mezzi, un’ambulanza per i servizi di emergenza e un fuoristrada destinato ai servizi di Protezione Civile.

 

Il taglio del nastro è stato eseguito su entrambi i mezzi dal sindaco di San Casciano Massimiliano Pescini, assieme al Governatore Mario Piccini: quest’ultimo ha ringraziato tutte le associazioni dell'area metropolitana intervenute con i loro Gonfaloni e mezzi, le autorità, il parroco.

 

Poi ha fatto notare l’esposizione del progetto dell’ampliamento in corso di nuovi spazi della sede in piazza del Popolo, esortando nell’aiuto a contribuire economicamente alla realizzazione del complesso.

 

 

Il sindaco ha invece ricordato i dati pubblicati dalla Misericordia di Mercatale, su trasporti sociali, servizi, poliambulatori, prospettive, dove si evince che negli ultimi dieci anni la Misericordia è cresciuta in numeri, in servizi, in opportunità, accompagnata dall’amministrazione comunale in questo percorso attraverso nuove convenzioni, sempre nei settori più delicati e sempre con la massima disponibilità.

 

Bene anche tutti i nuovi servizi frutto del lavoro comune tra la Misericordia di San Casciano e Mercatale.

 

"Un grazie oltre a tutti i presenti, va anche agli assessori Elisabetta Masti e Roberto Ciappi - ha proseguito il sindaco - io so che la nostra vicinanza, il nostro lavoro insieme si basa sul confronto quotidiano, sulla nostra capacità di creare un sistema che funzioni basandolo sulle necessità ed esigenze profonde delle persone. I numeri in crescita non sono solo dati, dietro ci sono le persone e la loro umanità, i loro bisogni. Buon lavoro a tutti i volontari della Misericordia".

 

Nel pomeriggio, oltre ai nuovi mezzi, sono stati esposti anche quelli in uso alla Protezione Civile della Misericordia di Mercatale. Poi un rinfresco per tutta la popolazione ha concluso l’intensa giornata di festa.

ARCHIVIO NOTIZIE