Sabato 20 ottobre 2018  7:10
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
SAN CASCIANO V.P.
11.10.2018
h 08:22 Di
Redazione
Un percorso formativo per tecnici agro-alimentari. Iscrizioni fino al 18 ottobre
Il corso Enofood.com organizzato da Comune, Consorzio Vino del Chianti Classico e aziende del territorio
immagine

SAN CASCIANO - Nuovi percorsi formativi per costruire il futuro dei giovani. Parte a San Casciano un nuovo progetto, approvato dalla Regione Toscana e finanziato da Fondi sociali europei attraverso Por Fse Regione Toscana Giovani Sì, e il contributo ministeriale Miur, che mira a specializzare giovani, già diplomati, nel settore agroalimentare.

 

Costituiti da 1200 ore di aula e 800 ore di stage in azienda, i corsi si propongono di offrire sbocchi professionali a 25 diplomati, di età compresa tra i 18 ed i 29 anni.

 

C'è tempo fino al 18 ottobre per potersi iscrivere al percorso di alta formazione post diploma Enofood.Com, il corso che prepara giovani in grado di sovrintendere ai processi di autocontrollo e controllo di filiera della qualità, seguire le procedure per la certificazione dei prodotti delle origini, gestire i processi di produzione, trasformazione, promuovere attività di business attraverso canali social e web, esplorare le opportunità legate alla tecnologia per la valorizzazione dei prodotti tipici del territorio.


L’Enofood.Com, organizzato in stretta collaborazione con il Comune di San Casciano, il Consorzio Vino Chianti Classico e le aziende del territorio, partner del progetto sul piano didattico e come location per lo stage, permette di acquisire competenze specifiche finalizzate a gestire rapporti commerciali e attività connesse al lancio dei prodotti enogastronomici.

 

“Sono le nuove frontiere del settore agroalimentare che ben si adattano alle vocazioni e alle potenzialità del nostro territorio – commenta l’assessore alla Formazione Chiara Molducci – grazie ai finanziamenti europei ottenuti dalla Regione Toscana e al supporto del Consorzio Vino Chianti Classico lavoriamo a stretto contatto con le aziende per ritagliare nuove figure professionali in grado di implementare strategie di marketing e comunicazione d'impresa, gestire web marketing, incoming turistici, percorsi enogastronomici, degustazione ed eventi”.

 

I corsi prenderanno il via il 30 ottobre. A gestire l'attività formativa è la scuola di alta specializzazione riconosciuta dal Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca ITS E.A.T. Eccellenza Agroalimentare Toscana.


“Si tratta di un’importante opportunità formativa e professionale - aggiunge l’assessore Molducci - i percorsi altamente specializzati e biennali si propongono di rispondere alle esigenze delle imprese che richiedono figure qualificate nel settore agro-alimentare”.

 

L’80 per cento dei diplomati ottiene un impiego. Le sedi del percorso Enofood potranno tenersi presso gli spazi di Chiantiform e del Consorzio Vino Chianti Classico. È richiesta la conoscenza della lingua inglese e dell’informatica di base. Info e iscrizioni: 0564 1791224, 333 1328663 info@fondazione-eat.it. A metà settembre il Comune di San Casciano organizzerà un open day per i giovani interessati nei locali del palazzo comunale.

 

ARCHIVIO NOTIZIE