Giovedě 21 febbraio 2019  2:27
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
IMPRUNETA
9.02.2019
h 08:26 Di
Redazione
Continua la "caccia al cane" in zona Quintole: le parole dell'assessore Cioni
"Si stanno intensificando verifiche e controlli per individuare la sua provenienza"
immagine

IMPRUNETA - Dopo le polemiche politiche dei giorn scorsi, è l'assessore alla polizia locale del Comune di Impruneta, Laura Cioni, ad aggiornare sulla situazione di tensione che si sta vivendo nella zona di Quintole a causa di un cane, tipo maremmano, che da mesi terrorizza i residenti.

 

 

"In zona Quintole per le Rose e Baruffi - scrive Cioni sul suo canale social - continuano le segnalazioni di un cane/cani bianchi di tipo maremmano che si aggirano liberi e causano uno stato di allarme e pericolo per le persone e i loro cani".

 

"Vi comunico - aggiorna - che si stanno intensificando verifiche e controlli per individuare la provenienza del cane/cani di concerto tra polizia municipale e Asl veterinaria di Firenze".

 

"Spero - auspica - a breve di poter comunicare ulteriori aggiornamenti positivi per la risoluzione del problema".

 

 

"Chiedo cortesemente di comunicare qualsiasi informazione e/o avvistamento - conclude - alla polizia municipale per offrire indicazioni utili all'individuazione degli animali. Grazie per la collaborazione".

ARCHIVIO NOTIZIE