Sabato 20 aprile 2019  7:09
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
SAN CASCIANO V.P.
15.04.2019
h 15:23 Di
Matteo Pucci
Il M5S annuncia di non candidarsi alle comunali... in un video a bordo strada
A Cerbaia, documentando le difficoltà per accedere a piedi al paese: "Prossimamente questa strada sarà bloccata..."
immagine

SAN CASCIANO - Dopo settimane e settimane in cui la nostra redazione ha continuato a contattare il livello regionale del MoVimento 5 Stelle, indicato come referente per le candidature anche nei singoli comuni, la non-candidatura della lista pentastellata alle amministrative del 26 maggio a San Casciano viene comunicata dagli attivisti sancascianesi quasi casualmente, in un video girato a bordo strada.

 

Siamo a Cerbaia: qui infatti, due dei membi più attivi negli ultimi mesi, Marco Tarducci e Andrea Vadasz (in foto sopra durante la presentazione di un percorso di sensibilizzazione contro le barriere architettoniche), all'ingresso del paese da via Empolese, hanno girato due video in cui mostrano le difficoltà (e i rischi) di accesso pedonale. Da parte, in particolare, di chi ha problemi di deambulazione.

 

 

Qui, con espressioni anche molto... "colorite", tornano a segnalare queste problematiche. Su un tema, quello delle barriere architettoniche, che li ha visti molto attivi nei mesi scorsi.

 

Ed è proprio al termine del primo dei due video (quello che vedete sopra), che arriva l'annuncio: "Siamo schifati, non ci siamo messi a far politica nel senso che voi pensate. Non si correrà a queste comunali perché non ce ne frega un cacchio. La politica la facciamo da fuori e vi rompiamo i... da fuori. Prossimamente questa strada una mattina sarà bloccata...".

 

Concetti ripresi anche nel secondo video (quello che vedete qua sotto), nel quale oltre a ribadire quanto detto nei confronti della politica locale, ne hanno anche nei confronti della stampa.

 

 

"... Ma anche tutta la parte stampa - viene affermato - è di m...a, invece di dare risonanza a queste realtà... fate veramente schifo, schifo, schifo".

 

Lungi da noi il voler far cambiare idea ai rappresentanti del MoVimento 5 Stelle sancascianese, che possono provare schifo nei confronti di chi vogliono, sommessamente (e qui sotto ne trovate ampia documentazione) riportiamo quello che scriviamo da anni sul Gazzettino del Chianti, con articoli, andando sul posto a fare sopralluoghi, ospitando lettere dei cittadini. 

 

Ovvero che gli accessi al centro di Cerbaia, sia lungo la Volterrana che l'Empolese, non tutelano in alcun modo i modi. Né, tantomeno, le categorie più fragili.

 

- La protesta: "All'ingresso di Cerbaia viviamo nel degrado" (7 maggio 2014)

 

- Via Volterrana a Cerbaia: "Guardate come siamo costretti a camminare" (11 settembre 2015)

 

- Via Volterrana senza marciapiedi: il "pressing" dei cittadini di Cerbaia (21 settembre 2015)

 

- Il giorno dopo l'incidente mortale a Cerbaia: la rabbia per una strada inadeguata (12 gennaio 2018)

 

- A piedi e in sedia a rotelle: a Cerbaia una "roulette russa" lungo le strade (21 febbraio 2018)

 

- "A Cerbaia marciapiedi in condizioni terribili: vediamo se le elezioni portano... soluzioni" (25 febbraio 2018)

 

- "Cerbaia: asfaltano via Volterrana ma ancora una volta... niente marciapiedi!" (3 maggio 2018)

 

- "Cerbaia: avremo una strada bella liscia ma ancora... senza marciapiedi" (4 maggio 2018)

ARCHIVIO NOTIZIE