Sabato 25 maggio 2019  0:57
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
BAGNO A RIPOLI
15.05.2019
h 09:14 Di
Redazione
Una fiaccolata per dire No all'omofobia, a 50 anni dai moti di Stonewall
Organizzata dalla Commissione per la Pace e i Diritti, si svolgerà il 17 maggio. Partenza dal palazzo comunale
immagine

BAGNO A RIPOLI - Una fiaccolata, tante luci accese in cammino, una accanto all'altra, per dire No all'omofobia. Si svolgerà venerdì 17 maggio alle 21 a Bagno a Ripoli in occasione della Giornata internazionale contro l'omofobia, la transfobia e la bifobia.

 

Un'iniziativa organizzata dalla Commissione comunale per la Pace e i Diritti per richiamare l'attenzione sui diritti delle persone omosessuali, bisex, transgender e intersex a cinquanta anni dai moti di Stonewall che segnarono la nascita del movimento internazionale LGBTQIA.

 

La fiaccolata partirà dal palazzo comunale (per l'occasione illuminato con i colori dell'arcobaleno) in piazza della Vittoria per giungere dopo un breve tratto a piedi in piazza della Pace.

 

Qui, alla presenza delle istituzioni, sarà scoperta una targa contro ogni forma di discriminazione. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

 

L'iniziativa si svolge in collaborazione con il Circolo Arci Sms Bagno a Ripoli.

ARCHIVIO NOTIZIE