Venerd́ 22 novembre 2019  19:02
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
CHIANTI SENESE
7.11.2019
h 10:01 Di
MATTEO PUCCI
Stelle Michelin, il Chianti fa pari: una ne perde e una ne guadagna. Il bilancio
Tolta a Poggio Rosso di Borgo San Felice, conquistata da L'Asinello di Villa a Sesta
immagine

CHIANTI FIORENTINO E SENESE - Pari e patta. Una Stella persa, una guadagnata. Il Chianti (fiorentino e senese) torna da Piacenza, dove ieri (mercoledì 6 novembre) sono state consegnate le Stelle Michelin, con un ristorante deluso e uno al settimo cielo.

 

E la felicità di tutti quelli che hanno avuto la conferma della "loro" Stella. Ma andiamo per ordine.

 

Partiamo dalle note dolenti: perde la Stella Michelin il ristorante Poggio Rosso di Borgo San Felice (Castelnuovo Berardenga) con, in cucina, lo chef Juan Camilo Quintero, che quest'anno ha preso il posto di Filippo Borraccino.

 

Castelnuovo Berardenga che si conferma territorio vivacissimo dal punto di vista della ristorazione di alto livello. Anzi, in modo ancora più concentrato... il borgo di Villa a Sesta.

 

Dove si conferma la Stella per La Bottega del 30 (in cucina Helene Stoquelet e Nadia Mongiat) e, udite udite, arriva quella per un ristorante a pochi metri, L'Asinello, con chef Senio Venturi in cucina e la compagna Elisa Bianchini in sala.

 

Una bellissima storia quella di questo borgo, in cui questi due ristoranti, oltre a rappresentare ristorazione che unisce tradizione e innovazione, rispetto del prodotto e del territorio, sono anche fra i promotori di quella meravigliosa esperienza che si chiama Dit'Unto.

 

Veniamo alle conferme. A Cerbaia (San Casciano) dopo averla riconquistata con grandissimo merito lo scorso anno, La Tenda Rossa (in cucina Maria Probst e Cristian Santandrea, in sala Barbara e Cristiana SalcuniNatascia Santandrea) mantiene la sua Stella.

 

Veniamo poi al comune di Barberino Tavarnelle, che al pari di quello di Castelnuovo brilla con due ristoranti stellati Michelin.

 

Badia a Passignano con l'Osteria di Passignano (che proprio in questi giorni ha iniziati i festeggiamenti e avviato gli eventi per i venti anni di attività), con Nicola Damiani in cucina e Marcello Crini.

 

Tavarnelle con il ristorante La Torre, all'interno di COMO Castello Del Nero (chef Giovanni Luca Di Pirro): il cambio di proprietà, con l'arrivo del gruppo COMO, ha portato anche alla conferma della Stella.

 

Infine, a Gaiole in Chianti, continua a brillare la Stella del ristorante Il Pievano, all'interno del Castello di Spaltenna, con in cucina lo chef Stelios Sakalis.

 

GUIDA MICHELIN 2020: TUTTE LE STELLE DI TOSCANA

 

Enoteca Pinchiorri – Firenze (***)

 

Bracali – Massa Marittima (**)

 

Caino – Montemerano (**)

 

Arnolfo – Colle Val d’Elsa (**)

 

Piccolo Principe – Viareggio (**)

 

Santa Elisabetta – Firenze (*)

 

Gucci Garden Osteria – Firenze (*)

 

Le Tre Virtù – Scarperia (*)

 

Lunasia – Viareggio (*)

 

L’Asinello – Castelnuovo Berardenga (*)

 

La Tenda Rossa – Cerbaia (*)

 

Il Giglio – Lucca (*)

 

Al 43 – San Gimignano (*)

 

Cumquibus – San Gimignano (*)

 

Osteria Perillà – Rocca d’Orcia (*)

 

Relais Il Falconiere – Cortona (*)

 

Borgo San Jacopo – Firenze (*)

 

Bottega del Buon caffè – Firenze (*)

 

Leggenda dei Frati – Firenze (*)

 

Ora d’Aria – Firenze (*)

 

Il Palagio Four Seasons Hotel – Firenze (*)

 

La Torre al Castello del Nero – Barberino Tavarnelle (*)

 

Osteria di Passignano – Barberino Tavarnelle (*)

 

Trattoria di Enrico Bartolini, Tenuta la Badiola – Castiglione della Pescaia (*)

 

Il Pellicano – Porto Ercole (*)

 

Silene – Seggiano (*)

 

La Pineta – Marina di Bibbona (*)

 

Bistrot – Forte dei Marmi (*)

 

Lorenzo – Forte dei Marmi (*)

 

Lux Lucis Hotel Principe – Forte dei Marmi (*)

 

La Magnolia Hotel Byron – Forte dei Marmi (*)

 

Butterfly – Marlia (*)

 

Romano – Viareggio (*)

 

Atman a Villa Rospigliosi – Lamporecchio (*)

 

Il Colombaio – Casole d’Elsa (*)

 

La Bottega del 30 – Castelnuovo Berardenga (*)

 

Meo Modo, Hotel Borgo Santo Pietro – Chiusdino (*)

 

I Salotti, Hotel Il Patriarca – Chiusi (*)

 

Il Pievano, Castello di Spaltenna – Gaiole in Chianti (*)

 

Castello di Fighine – San Casciano dei Bagni (*)

ARCHIVIO NOTIZIE