Venerd́ 22 novembre 2019  18:24
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
BARBERINO V.E.
8.11.2019
h 09:16 Di
REDAZIONE
Rete idrica Barberino Tavarnelle: gli investimenti per le nuove condutture
Una quindicina le viabilità interessate dai lavori di estensione dell'acquedotto sostenuti da Publiacqua
immagine

BARBERINO TAVARNELLE - Ammonta complessivamente a circa 3 milioni di euro il quadro degli investimenti realizzati nell'ambito del Master Plan di Publiacqua. Sono stati completati i lavori di un'articolata tranche di opere progettate con l'obiettivo di potenziare la risorsa idrica nelle frazioni del territorio comunale di Barberino Tavarnelle.

 

Gli investimenti sono finanziati da Publiacqua, il gestore del servizio idrico integrato, in collaborazione e in accordo con l'amministrazione comunale che elabora e individua le priorità richiedendo interventi puntuali al fine di contrastare e prevenire le problematiche, note al Chianti e alla Val d'Elsa, relative alla crisi idrica che tende ad acuirsi, per le condizioni di siccità e i consumi elevati, nei mesi estivi.

 

Sono circa una quindicina le strade interessate dall'ampliamento della rete acquedottistica attraverso la sostituzione massiva delle tubazioni.

 

Sono stati eseguiti interventi nelle aree di via San Filippo, in via Becattelli, a Barberino val d'Elsa, e a Marcialla dove la sostituzione delle tubazioni ha comportato anche la risistemazione e la riasfaltatura delle strade comunali.

 

L'intervento di Publiacqua, consistito nella sostituzione delle condotte con la posa di tubazioni in ghisa, ha interessato via I Maggio, via San Francesco, via Bagnoli, via Valico, piazza Matteotti. In via Ambrosoli e in via Luigi Biagi, nella frazione di Sambuca, la sostituzione delle vecchie condotte è stata affiancata dal rifacimento degli allacci delle utenze.

 

Analogo intervento è stato realizzato nel borgo di San Donato in Poggio e più precisamente in via Senese e via fratelli Rosselli. In questo caso il potenziamento della rete idrica è stato realizzato con la messa in posa di un chilometro e mezzo di nuove condutture.

 

Tra le opere in partenza segnaliamo quella che permetterà di potenziare la rete acquedottistica nell'area di Linari Sant'Appiano. Anche per quanto riguarda il territorio comunale di San Casciano due interventi realizzati nel tratto La Botte Sambuca hanno portato alla sostituzione di circa 6 km di tubazioni con nuove condutture.

 

Gli ulteriori interventi di San Casciano, Barberino Tavarnelle nel tratto La Botte Sambuca, ammontano a circa un milione e mezzo di euro.

 

“Si tratta di un'opera fondamentale per la qualità della vita del nostro territorio - spiega il sindaco David Baroncelli - che va a potenziare la rete acquedottistica in tutto il Chianti e in parte della Valdelsa. L'obiettivo è far fronte alle criticità che durante l'estate, come già successo in passato, si possono verificare con importanti risvolti di emergenza idrica. Il nostro territorio ha una spiccata vocazione agricola e turistica e per questo il bisogno "economico" di avere garanzie sull'approvvigionamento idrico alza il livello di attenzione”.

ARCHIVIO NOTIZIE