Venerd́ 22 novembre 2019  19:47
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
SAN CASCIANO V.P.
8.11.2019
h 11:53 Di
REDAZIONE
Lorenzo Bini Smaghi verso la presidenza del Centro Pecci a Prato
La nomina pare certa per l'ex presidente di ChiantiBanca e Fondazione Strozzi
immagine

SAN CASCIANO - I "rumors" di questi giorni sembrano ormai essere quasi una certezza:.

 

Lorenzo Bini Smaghi, presidente della banca d'affari francese Société Générale, già presidente in passato della Fondazione Strozzi e di ChiantiBanca, sarà il nuovo presidente del Centro Pecci a Prato.

 

A confermarlo ulteriormente è il quotidiano La Nazione, che riporta le parole della direttrice del Museo, Cristina Perrella: "Bini Smaghi è un profilo di assoluto valore e competenza che con i suoi tre mandati consecutivi ha trasformato Palazzo Strozzi a Firenze; potrebbe essere la persona giusta per rafforzare l’importanza del Centro e stringere la comunità ancora di più attorno al museo" (qui l'articolo).

 

Bini Smaghi, sancascianese (di Cerbaia), è una delle personalità di massimo rilievo nel panorama economico italiano ed europeo.

 

Ex membro del board della Bce, più volte accostato in passato anche a poltrone ministeriali, è stato anche presidente di ChiantiBanca in uno dei periodi più turbolenti dell'istituto di credito con base a San Casciano.

ARCHIVIO NOTIZIE