Mercoledž 23 gennaio 2019  16:36
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
CHIANTI F.NO
6.05.2014
h 14:22 Di
Redazione
Il trekking urbano e sotterraneo de Le Vie del Chianti
Dalla Valdinievole al sottosuolo di Pistoia. Uno scenario incredibile: tutte le foto
immagine

CHIANTI - Un originalissimo trekking semi urbano ricco di scoperte per il gruppo de Le vie del Chianti domenica 4 maggio.

 

"Siamo andati - ci dicono - alla scoperta di un altro speciale angolo di Toscana: questa volta niente Chianti ma la verdissima Valdinievole e la città di Pistoia, vista da un nuova ed insolita prospettiva... sotterranea!".

 

"Lasciate le macchine a Montecatini Terme - raccontano - ci siamo inerpicati lungo la “via dell'amore” piacevole sentiero tra gli uliveti che ci ha condotti al più pittoresco borgo della Valdinievole, Montecatini Alto con la sua Rocca, le sue torri e la sua graziosa piazzetta. Dal borgo abbiamo ammirato l'incomparabile panorama sulla valle sottostante con l'imponente Monte Serra sullo sfondo".

 

"Dopo pranzo - riprendono - siamo scesi  lungo un altro sentiero che fiancheggia in parte il percorso dell'antica funicolare che collega Montecatini Alto a Montecatini Terme, funicolare in funzione fin da fine '800!".

 

"Scesi a Montecatini Terme - proseguono - abbiamo visitato le storiche “Terme Tettuccio” magnifico complesso architettonico in perfetto stile Liberty che ospita il secondo caffè storico d'Europa con i suoi arredi e affreschi dei primi del novecento. Il complesso termale, circondato da un monumentale parco pieno di secolari cedri, sequoie e giganteschi platani, è tutt'ora frequentato per le sue acque curative, che sgorgano da numerose fontanelle da cui è possibile bere differenti acque con proprietà depurative".

 

"Nel pomeriggio - dicono ancora - ci siamo poi spostati a Pistoia per effettuare una visita davvero unica della città, attraverso le sue gallerie sotterranee abbiamo ammirato antichi lavatoi, butti e ponti, accompagnati dalla competente guida che ha scoperto questa meravigliosa parte della città. E' stata davvero un'esperienza suggestiva camminare sottoterra e quando in fine siamo usciti dalle gallerie a “riveder le stelle” ci ha colti un piacevole senso di straniamento",

 

La giornata si è conclusa con una breve passeggiata fino alla bellissima cattedrale della città tra le consuete piacevoli chiacchiere di fine cammino.

 

In calendario per domenica 11 maggio è prevista un'altra bellissima escursione, stavolta al mare.Traversata del promontorio di Piombino, da Salivoli fino a Populonia. Eccezionali le fioriture di maggio che sembrano giardini aggrappati alla roccia.

 

"Se fa caldo - promettono - si prova a fare il bagno alla "Buca delle Fate"!".

 

Info e prenotazioni: Eleonora 392 0579570 – Sarah 328 9043252 – Samuele 338 4611098 - leviedelchianti@gmail.comwww.leviedelchianti.it.

ARCHIVIO NOTIZIE