Venerdì 19 gennaio 2018  0:57
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
LETTERE E SEGNALAZIONI
18.01.2018
Di
Roberto Borghi
"Perdita d'acqua ai Paolini? Ci scivolai sopra in lambretta... negli anni '60!"
immagine

L’acquedotto in oggetto ha da tanto tempo dato segni di cedimento. Anch’io ho fatto un “volo” su un lastrone di ghiaccio ai “Paolini”, davanti alle case.

 

Erano gli inizi degli anni '60, e ancora la strada era stretta e in curva, poi è stata allargata quasi il doppio. 

 

 

Ero con la lambretta e andavo verso San Casciano, lì c’era l’ennesima perdita che aveva formato un immenso lastrone di ghiaccio. Appena ci misi le ruote sopra mi scaraventò a terra.

 

Da quanto era grande il ghiacciato ricordo che io strisciavo in avanti e dietro avevo la lambretta che rischiavo l’investimento da come avanzava velocemente.

 

L’esito della caduta non fu traumatico perché ero ben protetto essendo inverno. Quell’acquedotto, se pur riparato a pezzetti, dovrebbe essere l’acquedotto storico che conduceva l’acqua della vena (Luciana) fino a San Casciano dalla sua costruzione negli anni di fine 800. Quindi ormai ha fatto il suo tempo e bene fanno a sostituirlo.

 

Roberto Borghi

Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti
Devi segnalare un disservizio? "Tirarci le orecchie" per un articolo?
Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua?

Puoi farlo anzi... devi!
Sono tantissime le mail che riceviamo ogni giorno dai nostri lettori: che diventano spunto per articoli oppure vengono pubblicate sul nostro giornale.

Per farlo hai due possibilità:

Scrivi direttamente cliccando sul bottone qui sopra e compilando il "form", che indirizzerà direttamente la tua email alla redazione del Gazzettino del Chianti.

Oppure, puoi scrivere una mail a redazione@gazzettinodelchianti.it
ARCHIVIO LETTERE