Domenica 20 maggio 2018  17:45
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
immagine GIORNALISTI A SCUOLA
GIORNALISTI A SCUOLA
In collaborazione con
I.S.I.S. "Gobetti-Volta"
Identikit

Un laboratorio di giornalismo che ormai va avanti da oltre due anni, grazie alla splendida collaborazione degli insegnanti e della dirigenza dell'Istituto Statale di Istruzione Superiore "Gobetti-Volta" di Bagno a Ripoli.

Il Gazzettino del Chianti ha deciso quindi di dare una organicità a questa collaborazione creando questo apposito spazio in cui troveranno spazio tutti gli articoli scritti dagli studenti e dalle studentesse di quella che è l'unica scuola superiore presente nel nostro territorio.

Scriveranno anche di questo, del territorio in cui vivono e dal quale tutti i giorni "partono" per andare a scuola. Ma anche della scuola stessa, di quello che vi accade.

Articoli scritti da ragazzi dalla prima alla quinta superiore, seguiti dalla nostra redazione ma lasciati liberi nella scelta degli argomenti. Anche di sbagliare. In un piccolo-grande laboratorio di giornalismo aperto e plurale. Buona lettura!

GIORNALISTI A SCUOLA
9.03.2018
"Rivoluzione" al Gobetti-Volta: ampliato il bar, migliora il servizio
immagine

Sabato 3 marzo è stato inaugurato il nuovo locale del bar ristrutturato presso l'Istituto Gobetti-Volta di Bagno a Ripoli.

 

I lavori, iniziati nel dicembre 2017, sono giunti al termine e la scuola è pronta a riaprire il suo bar con qualche novità.

 

I lavori di ristrutturazione hanno portato non pochi disagi alla scuola: infatti sempre più ragazzi e professori si accalcavano durante l'intervallo al piccolo chiosco situato nel porticato del Volta, e questo era causa di confusione e talvolta anche il... cibo non bastava per tutti.

 

Alcuni giorni prima dell'apertura siamo andati a parlare con la titolare del bar, Jessica, che con pazienza, tra un caffè e l'altro, ha risposto alle nostre domande.

 

 

I lavori sono iniziati il 10 dicembre 2017, e la data prestabilita per la fine è stata rispettata.Lo scopo di questi lavori era l'ampliamento della zona bar, “per ingrandirlo. Prima era veramente piccolo e non poteva certo accogliere tutti” dice Jessica.

 

Sono state apportate alcune modifiche, ad esempio è stata spostata la scala d'emergenza, è stata ampliata la sala e ora il vecchio bar è un laboratorio.

 

L'idea di ristrutturare il bar partì dalla precedente dirigente scolastica, che partecipò ad una gara d'appalto: la ditta accettò la sua offerta e di conseguenza i lavori ebbero inizio.

 

Il servizio principale non è cambiato, ed in più sono presenti piatti più consistenti, come primi piatti per il pranzo.

 

Insieme a Jessica lavorano Alessandro e Gianni, che da questa nuova sistemazione si aspettano un servizio migliore e “un maggior numero di posti al coperto” come dice Jessica.

 

Così sabato, il giorno dell'inaugurazione, gli studenti e i professori sono stati accolti a scuola da una piacevole novità.

 

Tutti hanno potuto usufruire del nuovo locale, una grande sala dipinta di bianco, con colonne nere, tante finestre e un paio di tavoli con comode sedie.

 

 

Una vetrina invitante e un personale sempre pronto ad accogliere i clienti con un sorriso da dietro il bancone.

 

Un ambiente veramente piacevole, caldo ed accogliente, anche se con un clima un po' movimentato a causa di tutti gli studenti che vanno e vengono.

 

“Sono emozionata e felice anche”, commenta Jessica in conclusione.

 

Articolo di Laura Giovagnola, Eleonora Francalanci, Eleonora Giachi, Ludovica Parnasi, Penelope Pigari, Alessandro Ronconi



ARCHIVIO RUBRICA