Testata Gazzettino del Chianti
15.04.2019    h 11:23    Di   Redazione
Al CMT di Grassina attivata la nuova Mammografia con tomosintesi GE
Bassissime emissioni di radiazioni e riduzione del margine di errore, oltre a un maggiore comfort
immagine

GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) - Attivata la nuova Mammografia con tomosintesi GE al CMT di Grassina, in via di Campigliano.

 

Senographe Pristina è la macchina più evoluta che si possa trovare nel settore senologico, bassissime emissioni di radiazioni e riduzione del margine di errore in fase di lettura del 70% per cui Senographe Pristina rappresenta l’optimum per attendibilità e prestazioni diagnostiche basandosi sulla qualità dell’immagine ampiamente riconosciuta della famiglia Senographe.

 

La piattaforma mammografica 3D di GE consente un’eccellente visibilità delle lesioni mammarie senza dover aumentare la dose di radiazioni rispetto a un’acquisizione mammografica 2D della stessa vista.

 

La tomosintesi Senographe Pristina utilizza ASiRDBT, un algoritmo di ricostruzione iterativa con correzione degli artefatti tipici delle calcificazioni.

 

ASiRDBT offre un set di immagini in piano, molto superiori al tradizionale algoritmo di retroproiezione filtrata (Filtered Back Projection, FBP), in termini di artefatti sia in piano che fuori piano.

 

Un algoritmo specifico per la visualizzazione delle slab permette la visualizzazione delle calcificazioni come se fossero nel piano ottimale, il che rende le immagini di più facile lettura. Senographe Pristina è stato progettato per alleviare l’ansia della paziente quando entra nella sala dell’esame. Grazie alla sua illuminazione elegante e delicata e alle forme arrotondate, il nuovo piacevole gantry trasmette un senso di calma.

 

La superficie leggermente curva invita le pazienti a entrare in uno spazio di sostegno e di comfort. Occorre provarlo per capire realmente cosa può significare per la paziente.

 

Ripensare al comfort della paziente

 

Senographe Pristina garantisce che le pazienti siano a proprio agio. Le pazienti possono appoggiare comodamente la testa sul dispositivo salva- viso, anche quando il sistema è in fase di acquisizione. I braccioli morbidi hanno sostituito le tipiche impugnature delle macchine tradizionali, garantendo massimo comfort e rilassamento.

 

Anche gli angoli dolcemente arrotondati del bucky contribuiscono a ridurre l’ansia e il disagio delle pazienti durante l’esame.

 

Ruolo più attivo delle pazienti

 

GE offre alle pazienti una nuova esperienza di compressione della mammella. Guidate dalla supervisione del tecnico, le pazienti possono ora contribuire a ottenere la compressione più adatta a loro.

 

La nuova funzionalità di compressione automatica consente alle pazienti di aiutare a gestire la propria esperienza di esame riducendo una possibile ansia riguardo agli esami sulla mammella.

 

Una diagnosi chiara con un dosaggio basso

 

La funzionalità della mammografia 3D integrata di Senographe Pristina fornisce un quadro estremamente nitido e dettagliato per il rilevamento e la diagnosi del carcinoma mammario con una vista 3D alla stessa dose dell’acquisizione 2D standard della stessa vista.

 

Senographe Pristina facilita il lavoro

 

Il sistema è stato progettato in modo da semplificare il lavoro quotidiano dei tecnici radiologi. La console e il gantry sono pronti per l’uso nel giro di pochi minuti dopo l’avvio, senza richiedere alcuna calibrazione prima di iniziare la giornata.

 

Il passaggio dalla modalità 2D a 3D può essere effettuato con un solo clic grazie all’acquisizione predefinita preimpostata. Il contrasto dell’immagine 2D può essere modificato in tempo reale tra le sei opzioni disponibili, in modo da tenere conto delle preferenze dell’utente.

 

Per ulteriori informazioni contattare l’accettazione allo 055 0749132.

 

CONTENUTO SPONSORIZZATO