Testata Gazzettino del Chianti
26.03.2020    h 13:21    Di   MATTEO PUCCI
Tavarnelle, il Comitato Unitario Cacciatori dona 1.000 euro all'ospedale
Destinati al Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri per l'acquisto di mascherine e del materiale necessario
immagine

TAVARNELLE (BARBERINO TAVARNELLE) - Anche i cacciatori di Tavarnelle si danno da fare e donano risorse a uno degli ospedali di riferimento nel nostro territorio.

 

Ovvero al Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri, in prima fila nella battaglia contro il Coronavirus.

 

Si tratta di Federcaccia, Arci Caccia e Libera Caccia, associazioni riunite nel locale Comitato Unitario Cacciatori.

 

"Nel comitato - dicono i cacciatori di Barberino Tavarnelle - ci sono persone appartenenti a tutte le associazioni venatorie presenti sul territorio".

 

"Noi pensiamo - concludono - come sempre, di fare la nostra parte. Assistiamo invece ad alcune (non tutte, per carità) associazioni cosiddette "ambientaliste", che in questo periodo così difficile per il nostro Paese richiedono sovvenzioni per le loro attività".