Venerd́ 24 novembre 2017  8:32
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
VIDEOGALLERY
VIDEO NEWS
"Io ricordo": l'incontro con Jolanda Guerranti, a Castellina

CASTELLINA IN CHIANTI - Continua il nostro percorso di condivisione del meraviglioso progetto, amatoriale e autofinanziato, ideato e promosso dal Gruppo Archeologico Salingolpe di Castellina in Chianti.

 

Questa volta pubblichiamo la video-testimonianza di Jolanda Guerranti, all'epoca bambina che viveva presso Cignan Bianco (vicino Lilliano).

 

Nel documentario, Jolanda oltre a raccontare la sua esperienza ravvicinata con i soldati tedeschi, mostra al pubblico alcuni oggetti appartenuti a una famiglia ebrea che stava a Castellina.

 

Dalle iniziali impresse sulle posate si deduce che fossero appartenuti ai coniugi Hugo Haim Levin figlio di Abramo, nato in Germania a Koenigsberg il 30 aprile 1891, e sua moglie Erna Rosenbaum, figlia di Mosè nata in Germania a Fuerth il 1 ottobre 1893.

 

A Castellina dal 1941, poi entrambi arrestati e deportati nel campo di sterminio di Auschwitz con convoglio del 05/04/1944 partito da Fossoli. Non sono sopravvissuti alla Shoah.