Martedý 16 ottobre 2018  14:07
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
VIDEOGALLERY
VIDEO NEWS
I Duova sull'Arno, contro i miti dell'apparenza, a suon di detti fiorentini

GREVE IN CHIANTI-IMPRUNETA - "Da' retta ascoltami nini, son queste le radici lo slang dei fiorentini", cantano nel ritornello del nuovo brano "Radici", i Duova che tornano a palesarsi su YouTube stavolta con un omaggio ai modi di dire fiorentini.  

 

Ad essere preso di mira dall'ironia dell'agricoltore-cantante in rima Riccardo Lupino (sua l'azienda agricola "La Formicola" fra Greve in Chianti e Impruneta) e del geometra-chitarrista Giovanni Degl'Innocenti è stavolta la società dell'apparenza, cantata dagli idoli musicali dei giovanissimi che raccontano un mondo fatto di soldi, oro e abiti griffati.

 

Nel video clip della nuova canzone lo scenario dove spiegare alcuni intramontabili modi di dire (grazie a spassosi cartelli di 'traduzione') non può essere che l'Arno, con lo sfondo del Ponte Vecchio. In collaborazione con l'associazione culturale I Renaioli e la partecipazione delle vecchie glorie del calcio storico.