Domenica 19 gennaio 2020  9:40
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
TAVARNELLE V.P.
19.01.2020
h 09:19 Di
REDAZIONE
Sabati colorati alla Sambuca. Un servizio per a studenti con disturbi dell'apprendimento
L'attività si svolge ogni sabato nei locali del Circolo gestiti dalla Pro Loco
immagine

SAMBUCA (BARBERINO TAVARNELLE) - Un progetto di supporto specializzato nell'esecuzione dei compiti per rispondere ai bisogni educativi speciali degli studenti di Barberino Tavarnelle.

 

È il progetto "Sabati colorati", elaborato dalla Cooperativa sociale La Valle del Sole di cui partner è l'Unione comunale del Chianti Fiorentino, finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze che ogni sabato mattina, fino al termine della stagione scolastica, offrirà un sostegno ai bambini, iscritti alle scuole primarie e secondarie di primo grado di Barberino Tavarnelle, con disturbi specifici dell'apprendimento.

 

L'acronimo DSA indica infatti una categoria diagnostica sempre più diffusa della quale fanno parte disturbi evolutivi specifici che riguardano le abilità scolastiche, come la dislessia, la disortografia, la disgrafia e la discalculia.


“E' un nuovo servizio che risponde alle esigenze delle famiglie del nostro territorio e si rivolte in particolare a quei bambini e ragazzi che presentano difficoltà accertate nella lettura e nel calcolo - commenta l'assessore alle Politiche sociali Giacomo Trentanovi - l'attività settimanale che si svolge nei locali gestiti dalla Pro Loco di Sambuca, al primo piano del Circolo della frazione, offrono un'importante opportunità alle famiglie che compartecipano alle spese erogando un piccolo contributo. Il servizio è altamente qualificato ed è condotto da due figure specializzate nel tutoraggio e nell'insegnamento. Nel corso delle lezioni infatti i ragazzi possono usufruire di supporti facilitati, di misure compensative e di tablet per la costruzione di mappe concettuali, accompagnandoli ai testi scolastici di propria dotazione".


A seguire gli studenti sono Alice Angioletti, psicologa dello sviluppo, e Alice Grassi, insegnante specializzata nell'attività di tutoraggio. I rapporti tra la Valle del Sole, la Cooperativa sociale presieduta da Maria Luisa Mion e il territorio di Barberino Tavarnelle, sono consolidati e frequenti anche perché tanti sono i giovani e gli adulti con disabilità di vario tipo, motorio e cognitivo, che frequentano il Centro diurno di Colle Val d'Elsa.

 

ARCHIVIO NOTIZIE