Venerd́ 15 novembre 2019  17:22
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
TAVARNELLE V.P.
15.11.2019
h 12:27 Di
NOEMI BARTALESI
Un pranzo al Parco del Mocale per sostenere il restauro della chiesa del Borghetto
Domenica 24 novembre: coordinato dal Gruppo Animatori, ha raccolto la collaborazione di tutto il paese
immagine

TAVARNELLE (BARBERINO TAVARNELLE) - Segnatevi la data: domenica 24 novembre. Quando, al Parco del Mocale, alle 12.30, ci sarà un bellissimo pranzo di beneficenza per contribuire alle spese del restauro della chiesa di Santa Lucia al Borghetto, dove a fine agosto è iniziata la messa in sicurezza delle capriate.

 

Un grandissimo plauso per questa raccolta fondi va al Gruppo Animatori: una ventina di ragazzi di età compresa tra i 20 e i 24 anni. Con tanta voglia di fare. E di sostenere don Franco e parte di quello spazio in cui hanno trascorso momenti indimenticabili.

 

E’ al Borghetto che sono passati a Comunione e a Cresima e hanno giocato all’Attività. Sempre lì hanno fatto il dopo-Cresima e sono diventati gli animatori dell’Attività. E adesso organizzano loro il dopo-Cresima e il viaggio estivo in montagna.

 

E ci tengono a restituire almeno una parte di ciò che il Borghetto ha donato loro in questi anni: così è nata l’idea del pranzo, di cui don Franco è molto contento ed orgoglioso.

 

Il (delizioso) menù prevede: antipasto toscano, bis di primi, arrosto girato e dessert. Con inclusi acqua, vino e caffè. A soli 22 euro per gli adulti e 15 euro per i bambini fino a dodici anni.

 

Tantissimi, tra attività commerciali e associazioni di Barberino Tavarnelle, hanno collaborato con entusiasmo alla riuscita dell’evento.

 

 

La Polisportiva ha messo a disposizione lo spazio e il Gruppo Fratres ha fatto sì che potesse essere utilizzato per il pranzo. La Trattoria La Toppa e le mamme dell’Attività faranno le salse per i crostini. Gli affettati saranno forniti da Chianti Salumi.

 

I circoli Mcl e La Rampa prepareranno i sughi per la pasta. La carne, di Carlo e Morando Morandi e della Macelleria Consortini, verrà cotta da Alvaro Conforti con il girarrosto della Misericordia.

 

Il pane sarà sfornato dal Forno Il Borghetto e dall’Antico Forno di Marcialla. All’acqua ci penserà il Centro Bevande. Al caffè la Jolly Caffè di Massimo Licari. E al vino l’azienda agricola Palazzuolo di Corti Marcello e la Corti Giacomo e figli.

 

La sezione Soci Coop ha dato al Gruppo Animatori un buono da cento euro spendibile in qualsiasi prodotto.

 

Infine Arti Grafiche Nencini ha stampato la locandina, per comunicare l’iniziativa a quante più persone possibile.

 

I ragazzi, oltre ad aver curato l’organizzazione, si dedicheranno anche ai dolci, ad apparecchiare, servire e a ripulire.

 

“Siamo molto contenti - dicono dal Gruppo Animatori - Abbiamo ricevuto un grande supporto da parte del paese. Ci sono stati offerti completamente gratis cibo e bevande. Ci teniamo a ringraziare di cuore tutti coloro che ci hanno aiutato”.

 

“E’ un bell’impegno, ma dà molta soddisfazione vedere che si sta concretizzando - concludono i ragazzi - Invitiamo tutti a partecipare per il bene di un luogo della comunità: la chiesa. Che riaprirà a breve”.

 

Dunque non vi resta che prenotare entro il 20 novembre telefonando a Adele (3803638791) o Alessia (3315240549) o Mirco (3394255842).

ARCHIVIO NOTIZIE