spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 18 Ottobre 2021
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    TUTTI GLI ARTICOLI DI:

    LETTERE & SEGNALAZIONI

    Lettera da Greve in Chianti: “E’ crollata una parte della volta della chiesa di San Cresci”

    Ci scrive Demetria Verduci: "Da circa trenta anni custodisco la Pieve e ho provveduto ad avvisare la Diocesi dell’accaduto. E ricordo l'incomprensibile sfratto che abbiamo ricevuto dal parroco"

    L’appello: “Rivestiamo di sassi il muro costruito per sanare la frana della SP16 sul Sugame”

    "Il cemento armato è molto utile perché versatile, veloce, resistente: ma nel nostro territorio è sinonimo di paesaggio offeso"

    “Noi vecchi ci siamo sempre vaccinati senza dubitare: oggi si appendono un cartello al collo…”

    "E' stata incoscienza, ignoranza o fiducia negli organi competenti? Oggi in nome della democrazia ognuno si sente libero di andare contro le direttive di un Governo eletto dal popolo. E' anarchia"

    Greve in Chianti: “Altra classe in quarantena, ennesimo ritardo di comunicazione dalla Asl”

    "Mia figlia da venerdì in isolamento volontario grazie a trasparente comunicazione della famiglia del bimbo positivo in classe, senso di responsabilità nostro. Nessuna comunicazione ufficiale"

    “Lettera a Enrico Letta sulle auto nella Berardenga: magari con una tua telefonata…”

    "Persone chiuse in casa fino al mattino, ambulanze che non entrano, turisti in slalom nella visita alla Torre, tenuta aperta dai meravigliosi volontari della Filarmonica..."

    Scuole e Covid, altra lettera da Greve: “Quarantena di mio figlio comunicata con 7 giorni di ritardo”

    "Ieri, martedì 5 ottobre alle ore 15.30 ho ricevuto la comunicazione di quarantena per mio figlio che però doveva partire dal 28 settembre, una settimana prima!"

    Greve: “Da marzo 2020 il mondo è cambiato, è ripartito. Ma la scuola no: già 4 classi in quarantena”

    "Una comunicazione di quarantena che arriva con 5 giorni di ritardo, e ovviamente saltano fuori i primi bambini positivi. E francamente non mi sento di perdonare dopo un anno e mezzo"

    “L’Impruneta è un paese “scomodo”: i risultati di una nostra indagine sul campo”

    Scrive Fabiano Cammelli (responsabile Seniores Forza Italia Impruneta-Chianti): "Occorre un progetto complessivo di miglioramento, con realizzazioni anche parziali"

    “Piero Alfani era una colonna portante: portatore di energica e disinteressata passione”

    Il ricordo del gruppo consiliare di centrodestra a Impruneta: "Dall'impegno politico, all'impegno sociale: ha sempre dimostrato un disinteressato amore per il suo territorio"

    “Che succede alla Motorizzazione Civile? Aspetto la targa di un mezzo acquistato ormai da un mese”

    "Peraltro si tratta di un'auto adattata al trasporto di invalidi che mi è indispensabile, data la mia condizione di handicap motorio, per poter effettuare alcuni esami e visite urgenti..."

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.