mercoledì 25 Novembre 2020
Altre aree

    TUTTI GLI ARTICOLI DI:

    LETTERE & SEGNALAZIONI

    “Firenze-Siena, lavori ripresi. Ma la questione del ponte è stata messa da parte”

    "Passandoci ogni giorno ho notato la ripresa dei lavori ma non capisco perché non ci sia attenzione verso le condizioni di degrado dei viadotti sottostanti"

    Piero Bellosi, tutto l’affetto dell’ex collega al Nuovo Pignone Fabio Vettori: “Era persona eccezionale”

    "Quante cene insieme a 10-15 compagni di lavoro, e "mitico" era il suo sugo al "conigliolo"! E quella torta con la falce e martello fatta da mia moglie per il suo ultimo giorno di lavoro..."

    “Le colpe della pandemia e un Paese che si sveglia solo con 500 morti al giorno”

    "I modaioli incoscienti,  quelli che tanto a noi non ci fa niente, gli amministratori centrali e locali che non hanno rinforzato i servizi di trasporto pubblico, la sanità e i controlli..."

    “Covid e DaD, un po’ di empatia in più da parte dei colleghi insegnanti non guasterebbe”

    "Mi pare che l'empatia sia una dote preziosa ed indispensabile per chi insegna. Ma è una merce assai rara, perlomeno da quanto risulta dagli atteggiamenti poco garbati ed elastici, mostrati da alcuni..."

    Lettera da Impruneta: “Alberi pericolanti incombono su via di Colleramole”

    "Sotto scorre proprio la strada di via Colleramole dove, ovviamente, passano mezzi, auto, moto. In passato è già caduta una quercia di grandi dimensioni..."

    “Quei rifiuti “figli” del lavoro nero. Affidiamolo a ditte regolari, altrimenti continua lo scempio”

    Un lettore torna a segnalarci i massicci abbandoni di materiale lungo la strada che dal Ferrone porta a Strada in Chianti. Una vera discarica a cielo aperto

    “Ho avuto il Covid, e posso dare la mia testimonianza: o guarisci da solo o peggiori e vai in ospedale”

    "Spero possiate raccogliere testimonianze di contagiati come me. Che possano dare le informazioni e smuovere quello che non va: il nostro Governo non sta facendo niente per i propri cittadini"

    “Covid: per non fare morire chi comunque morirà per raggiunta età si castrano due generazioni”

    "Una società che sostiene solo gli anziani è una società destinata all'estinzione... perché spesso ci dimentichiamo una cosa importante: che prima o poi siamo destinati a morire"

    “I ragazzi a gruppi, senza rispetto delle regole: e i tanti paradossi di questi tempi di pandemia”

    "Li fai stare a casa da scuola, dopo aver speso milioni per adeguare gli istituti, e poi stanno pomeriggi interi e serate fino a tardi a fare quanto sopra vanificando tutto..."

    Verdi per Impruneta: “Bene le borracce a scuola, ma si facciano funzionare anche i fontanelli”

    "L'esempio più eclatante è l'oramai mitico fontanello al pozzo in piazza Buondelmonti, dismesso nel 2008 e che da allora attende ancora di essere riattivato, per tornare a dissetare i viandanti"

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.