Giovedě 21 settembre 2017  19:51
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
CHIANTI F.NO
20.09.2017
h 09:36 Di
Matteo Pucci
Coop nel Chianti, consiglio (quasi) al giro di boa: "Un bilancio positivo"
Facciamo il punto sull'andamento dei negozi di Mercatale, Barberino e San Donato con la presidente Franca Benelli
immagine

CHIANTI FIORENTINO - Un bilancio positivo a quasi un anno e mezzo, quindi verso la metà, del mandato: lo traccia Franca Benelli, presidente della Coop nel Chianti, ovvero la cooperativa di consumo che gestisce i negozi di Mercatale, San Donato in Poggio e Barberino Val d'Elsa.

 

"Il nostro consiglio è in carica dal maggio 2016 - inizia a raccontare - quindi un anno e quattro mesi, siamo quasi a metà mandato. Il bilancio? Lo definirei positivo, abbiamo lavorato su più fronti. Quello delle vendite e dei rapporti con i dipendenti (29 fra full time e part time, n.d.r.). Ma anche sulla riorganizzazione dei negozi e delle promozioni".

 

"Abbiamo ottenuto un buon incremento di vendite - continua - anche grazie al fatto che tutti i negozi sono aperti la domenica mattina. Adesso è in corso una riflessione sull'opportunità di mantenere questa apertura, che per adesso rimane. Del resto garantire un servizio continuo nel tempo porta il cliente a fidelizzarsi".

 

Tre negozi, tre territori diversi: "Barberino e San Donato in Poggio - spiega Benelli - sono a forte presenza turistica, tanto che alle casse abbiamo allestito un "corner" con i prodotti tipici locali, cantuccini, vinsanto, pasta, vino. Dove spesso chi viene in visita nel nostro territorio acquista souvenir... gastronomici".

 

Ma non solo: "Abbiamo sistemato dei tavoli fuori dai negozi, dove le persone possono gustare i prodotti. E non si fermano solo turisti, ma anche dove l'operaio in pausa pranzo che può mangiarsi in santa pace un panino. Avevamo provato a metterli anche fuori dalla Coop di Mercatale, ma ripetuti atti vandalici ci hanno impedito di portare avanti questa iniziativa".

 

Chiudiamo chiedendo qualche anticipazione sulle attività di autunno e inverno: "Ci stiamo lavorando - risponde Benelli - Abbiamo un consigliere specializzato sull'olio, vedremo come organizzarsi sulla base del raccolto 2017 e delle migliori offerte in rapporto qualità/prezzo che potremo proporre".

 

"A breve - conclude la presidente - avremo una degustazione di vini nella nostra cantinetta di Mercatale mentre proseguono tante altre piccole attività che però ci danno soddisfazione. Come il punto lettura "libri randagi", dove chiunque può portare o prendere in prestito libri".

ARCHIVIO NOTIZIE