Marted́ 10 dicembre 2019  3:52
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
VIDEOGALLERY
VIDEO NEWS
L'Elsa straripata e il "guado" di un branco di caprioli. Tutto da vedere

BARBERINO VAL D'ELSA (BARBERINO TAVARNELLE) - Sappiamo tutti quanto sia acceso il dibattito, soprattutto per quanto riguarda i danni all'agricoltura e i rischi per la circolazione, relativo alla eccessiva presenza di ungulati, in particolare caprioli e cinghiali, nel territorio toscano e chiantigiano.

 

Ma un video come quello catturato da Mauro Iacopini alcuni giorni fa nella zona della SR429, in un'area che "guarda" a Vico d'Elsa, nei giorni del maltempo e della fuoriuscita dagli argini dell'Elsa, ha un qualcosa di magico.

 

Come vedete infatti, ritrae il "guado" di un branco di caprioli di una zona pianeggiante, solitamente asciutta, diventata a un certo punto una sorta di lago. Ma il branco non si lascia intimorire e... procede.