Luned́ 14 ottobre 2019  10:23
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
SAN CASCIANO V.P.
8.09.2019
h 20:46 Di
Antonio Taddei
Ha un incidente in via Grevigiana e scappa nei campi. Ritrovato da vigili e carabinieri
Protagonista un uomo che ha lasciato l'auto in mezzo alla carreggiata facendo perdere le sue tracce
immagine

MERCATALE (SAN CASCIANO) - Erano le 10.15 di oggi, domenica 8 settembre, quando è arrivata una telefonata alla polizia locale di San Casciano, per la segnalazione di un incidente lungo la via Grevigiana, all’altezza della “Biscondola”.

 

Quando gli agenti sono arrivati hanno trovato una macchina che, dopo essere andata a sbattere contro un cipresso, era rimasta di traverso alla carreggiata. Ma nessuna persona era presente.

 

A riferire quanto era successo è stato un residente di Mercatale che ha assistito all’incidente, dichiarando di aver visto un uomo giovanea che, mentre usciva dall’abitacolo, avrebbe lanciato fuori una bottiglia precipitandosi poi nel bosco.

 

 

I due agenti della polizia locale si sono subito preoccupati delle condizioni del guidatore, perché pur essendo scappato poteva essere ferito. Il colpo è stato violentissimo e l’auto era sprovvista di airbag.

 

Nonostante non ci fosse del sangue, il conducente poteva avere riportato dei traumi o emorragie interne.

 

Così è stato chiesto l’intervento dei carabinieri della Stazione di San Casciano per ricercare l’uomo, che poteva essere ferito e avere necessità di essere soccorso nonostante fosse scappato.

 

Mentre la polizia locale ha regolato il traffico, i carabinieri hanno perlustrato il bosco, ma dell’uomo non c’era traccia.

 

Nel frattempo dai dati raccolti dalla polizia locale su alcuni documenti rinvenuti, sono riusciti a dare un’identità all’uomo. Di nazionalità non italiana e residente in una frazione del comune di Greve in Chianti.

 

 

Mentre il soccorso stradale dell’officina Lotti del Bargino ha rimosso l’auto (in un punto pericoloso e molto trafficato), gli agenti della polizia locale si sono messi sulle sue tracce. Tanto che dopo le 12 è stato avvistato lungo una strada sterrata, nei pressi della sua abitazione.

 

Fermato, non ha opposto nessuna resistenza. Sono stati così chiamati nuovamente i carabinierie. Dopo essersi accertati che non c’era bisogno di un ricovero in ospedale, l’uomo (ventisettenne) è stato fatto salire sull’auto della polizia locale e portato alla Stazione carabinieri di San Casciano.

ARCHIVIO NOTIZIE