Martedì 13 novembre 2018  21:06
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
BARBERINO V.E.
13.11.2018
h 11:09 Di
Redazione
Referendum fusione, il Comitato del No: "Prendiamo atto del risultato"
"La nostra funzione non si esaurisce. La netta affermazioni dei No in tutti gli altri territori conferma le nostre opinioni"
immagine

BARBERINO VAL D'ELSA-TAVARNELLE - Poche righe per commentare l'esito del referendum sulla fusione, che lunedì 12 novembre (unico referendum chiusosi con esito positivo), ha sancito la nascita del comune unico di Barberino Tavarnelle.

 

A scriverle sono coloro che, più di altri, si sono battuti per contrastare la vittoria del Sì. Ovvero il Comitato per il No alla fusione Barberino-Tavarnelle.

 

"Prendiamo atto - scrivono - del risultato del referendum e ringraziamo tutti coloro che hanno sostenuto e condiviso le nostre ragioni".

 

 

 

"In controtendenza rispetto alle altre consultazioni svolte in Toscana - sottolineano - i cittadini di Barberino e Tavarnelle hanno scelto la fusione".

 

"Tuttavia - concludono - la missione del Comitato per il No non si esaurisce oggi. La netta affermazione del No alla fusione in tutti gli altri comuni interessati, conferma la bontà delle nostre convinzioni e perplessità. Continueremo a vigilare sul territorio e sugli effetti della fusione a tutela dei nostri concittadini".

ARCHIVIO NOTIZIE