Martedě 18 settembre 2018  19:34
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
BAGNO A RIPOLI
17.09.2018
h 12:21 Di
Redazione
Impegno sociale al servizio degli altri: ecco i 12 ripolesi premiati per il 2017
Celebrati in Comune: da Paola a Manlio, da Maila a Cesarino. Dodici premi, dodici storie
immagine

BAGNO A RIPOLI - Il post su Facebook del sindaco Francesco Casini, che annuncia i ripolesi premiati perché nel 2017 si sono distinti nel mondo del volontariato sociale, è insolitamente lungo.

 

Ma c'è un motivo: bisogna spiegare per filo e per segno quanto di buono queste persone seminano all'interno della comunità.

 

"C'è Paola - scrive Casini - volontaria dell'Auser che legge i libri ai pazienti dell'ospedale di Ponte a Niccheri per fare loro compagnia. C'è Manlio dell'Aima che da tanti anni supporta i malati di Alzheimer e le loro famiglie. E ci sono la cuoca volontaria Manila che con amore e dedizione prepara i manicaretti per i ragazzi dell'associazione Orizzonti e Cesarino che insegna a curare le api per la comunità educativa Le Tinaie”.

 

 

"Dodici persone - rimarca - che durante il corso del 2017 si sono distinte per l'impegno nel sociale al servizio degli altri e della comunità: operatori che ogni giorno aiutano anziani o persone disabili, ma anche minori e persone in difficoltà. Io e la vicesindaca Ilaria Belli li abbiamo premiati nell'ambito della festa “80...Voglia di Solidarietà” perché grazie a loro la grande macchina del volontariato e del sociale si arricchisce di tante piccole sfumature, di servizi accurati, di un'attenzione sempre maggiore alle persone e al loro benessere".

 

"Ad ognuno di loro - sottolinea Casini - abbiamo consegnato una pergamena di ringraziamento a nome dell'amministrazione comunale e una fotografia con gli scorci più rappresentativi del nostro territorio realizzata e donata da Beatrice Rovai. Per l'occasione abbiamo presentato la Guida ai servizi per i cittadini disabili che dai prossimi giorni sarà disponibile presso gli uffici comunali".

 

Ed eccoli. I premiati.

 

• Premio speciale del Comune a Manlio Matera presidente dell'associazione Aima, premiato per “l'impegno, la determinazione e la capacità di ascolto” sempre manifestata nei confronti delle famiglie, dei malati e delle istituzioni pubbliche.

 

Anna Ponticelli, volontaria Auser alla rsa Masaccio, che “legge i libri agli anziani della struttura, persona disponibile, positiva e motivata”.

 

Cesarino Salvadori, Cooperativa gli Argini - Comunità educativa Le Tinaie, “per il suo prezioso contributo ai laboratori di falegnameria e di apicoltura” al servizio dell'associazione.

 

Fiorella Martini, Sezione soci Coop Bagno a Ripoli - progetto Ausilio, “per la dedizione e l'attenzione con le quali svolge la sua attività di volontariato sociale”.

 

 

Manila Spagnoli, cuoca volontaria dell'associazione Orizzonti, “per la dedizione e l'amore con cui prepara i manicaretti” per i ragazzi.

 

Rita Camaiani, Calcit Chianti Fiorentino Onlus, “per aver contribuito a migliorare la qualità dei servizi erogati dal poliambulatorio del Calcit”.

 

Alessandro Fognani, Cri Bagno a Ripoli, “una sicurezza per coloro che gestiscono i servizi in ambulanza per la puntualità e la professionalità”.

 

Miranda Cecionesi, Fratellanza popolare e Croce d'oro di Grassina, “volontaria da decenni che oggi si occupa del trasporto sociale”.

 

Meri Salimbeni, Centro sociale anziani Ponte a Ema, “socia sempre presente, attiva, altruista e molto disponibile”.

 

Paola Renai, Auser Verde Argento, “tra le prime volontarie ad aver aderito al servizio 'Un libro e un volontario per amico', con grande entusiasmo, impegno ed energia”.

 

Roberto Gazzini, Gruppo Abc per il computer e nuove tecnologie, che con “grande tenacia e entusiasmo” insegna informatica alle persone anziane.

 

Danilo Becocci, Croce d'Oro di Ponte a Ema, che presta “servizio nelle attività di trasporto sanitario, effettuando i servizi del 118 con zelo e dedizione”.

ARCHIVIO NOTIZIE