spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 8 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    VIDEO / Giro d’Italia, le modifiche alla viabilità nel territorio di Bagno a Ripoli per la “Tappa Bartali”

    Tutte le info su mobilità, accessibilità a ospedale Santa Maria Annunziata e servizi relative al passaggio della Carovana Rosa in programma il prossimo 20 maggio

    BAGNO A RIPOLI – Giovedì 20 maggio il Giro d’Italia tornerà a solcare il territorio comunale di Bagno a Ripoli con la “Tappa Bartali”, dedicata al grande campione delle due ruote nato a Ponte a Ema.

    La carovana rosa, in arrivo dal Chianti senese, attraverserà il Chianti fiorentino per immettersi nella frazione di Grassina e da qui a Ponte a Ema, per poi proseguire verso Firenze e oltre.

    Di seguito, tutte le informazioni utili sulle modifiche alla viabilità e ai servizi in programma in concomitanza del passaggio del Giro. 

    TRANSITO

    La tappa proveniente dai Comuni di Greve e Impruneta lungo la direttrice stradale della SR 222 – Via Chiantigiana entrerà nel territorio del Comune di Bagno a Ripoli e lo attraverserà entrando prima nell’abitato di Grassina e poi in località Ponte a Niccheri.

    La carovana entrerà poi nel centro abitato di Ponte a Ema sulla strada comunale Chiantigiana passando davanti alla casa natale di Bartali e al Museo Bartali, per poi proseguire verso il Comune di Firenze transitando da piazza di Badia a Ripoli – viale Europa – viale Giannotti ecc.

    ORARIO

    Il transito della tappa nel territorio di Bagno a Ripoli è previsto all’incirca tra le ore 12.30 e le ore 13. 

    CHIUSURA STRADE

    Prevista dalle ore 10.45 fino alle ore 13.30 o comunque fino al completamento del transito della tappa.

    – SR 222 – Via Chiantigiana chiusa dal confine comunale con Impruneta fino allo svincolo di Ponte a Niccheri;

    – Via comunale Chiantigiana dal sottopasso autostradale verso abitato di Ponte a Ema fino al confine comunale direzione Museo Bartali.

    DIVIETI DI SOSTA

    Istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata su tutta la Sr 222 – Via Chiantigiana da Via Ponte del Lepri al confine comunale dalle ore 7.00 alle ore 14.00 di giovedì 20 maggio e in Piazza Umberto I dalle ore 19.00 di mercoledì 19 maggio fino alle ore 14.00 di giovedì 20 maggio.

    ACCESSIBILITÀ OSPEDALE “SANTA MARIA ANNUNZIATA”

    – Per i veicoli con provenienza dalla zona del Chianti: entrata sulla A1 casello di Impruneta e uscita a Firenze Sud – proseguendo su raccordo Marco Polo, uscita Bagno a Ripoli (la seconda uscita), proseguendo direzione per Bagno a Ripoli, percorrenza sulla SP 1 – Via Roma direzione San Donato in Collina fino a  Osteria Nuova, poi svolta direzione  Antella – abitato Antella proseguendo su via Peruzzi/ Antella fino all’Ospedale SMA:

    – Per i veicoli con provenienza dalla zona della Valdisieve: percorrenza sulla provinciale SP 34-Via di Rosano, fino alla rotatoria presso Bagno a Ripoli, percorrenza  dentro abitato Bagno a Ripoli poi sulla SP 1 – Via Roma direzione San Donato in Collina fino a  Osteria Nuova, poi svolta direzione  Antella – abitato Antella proseguendo su via Peruzzi/ Antella fino all’Ospedale SMA.

    – Per i veicoli con provenienza da Firenze: procedere per direzione Bagno a Ripoli, poi  percorrenza dentro abitato Bagno a Ripoli poi sulla SP 1 – Via Roma direzione San Donato in Collina fino a Osteria Nuova, poi svolta direzione  Antella – abitato Antella proseguendo su via Peruzzi/ Antella fino all’Ospedale SMA.

    – Per i veicoli con provenienza dal Valdarno: procedere in direzione Bagno a Ripoli, strada provinciale SP01 (strada provinciale San Donato), fino a Osteria Nuova, poi svoltare in direzione Antella-abitato Antella proseguendo su via Peruzzi/Antella fino ospedale SMA. Alternativa Autostrada A1 uscita a FI Sud- proseguendo su raccordo Marco Polo, uscita Bagno a Ripoli (la seconda uscita), proseguendo direzione per Bagno a Ripoli, percorrenza sulla SP 1 – via Roma direzione S. Donato in Collina fino a  Osteria Nuova, poi svolta direzione  Antella – abitato Antella proseguendo su via Peruzzi/ Antella fino all’Ospedale SMA.

    SERVIZI DI EMERGENZA PER PRONTO SOCCORSO /OSPEDALE

    La viabilità di accesso all’ospedale “Santa Maria Annunziata” verrà garantita mediante corsia preferenziale dall’uscita casello A1 Firenze Sud – viadotto Marco Polo con uscita Ponte a Ema/ Greve verso l’ospedale SMA.

    La corsia rimarrà attiva durante l’orario di chiusura al traffico normale e sarà presidiata, eventualmente i mezzi saranno scortati dalla Polizia stradale; eventuali transiti in emergenza del percorso di tappa verranno gestiti direttamente sul posto dal personale di Polizia stradale.

    TRASPORTO PUBBLICO 

    – Linee urbane del TPL:

        • 31 e 32 corse limitate a Piazza Gualfredotto da Milano nel Comune di Firenze;

        • 23 B percorrenza regolare, ma con possibili ritardi nella fascia oraria di transito della tappa del Giro dalle ore 12,30 alle 13,30;

        • 24 percorrenza limitata da Bagno a Ripoli fino a Ponte a Niccheri con capolinea e ritorno al capoluogo,  nella fascia oraria di transito della tappa del Giro dalle ore 10.45 alle 13.30;

        • 49 percorrenza limitata da Bagno a Ripoli fino a Piazza Bacci – loc. Ponte a Ema con capolinea e ritorno al capoluogo,  nella fascia oraria di transito della tappa del Giro dalle ore 10.45 alle 13.30;

        • 48 invariata;

        • 51 soppressa nella fascia oraria di transito della tappa del Giro dalle ore 10.45 alle 13.30;

        • 82 / scolastico Volta – Gobetti  invariata.

    – Linee extraurbane del TPL:

        • Non saranno effettuate le corse previste nella fascia oraria 10.45 – 13.30 in concomitanza con la chiusura delle strade prevista per il passaggio del Giro. Seguiranno comunicazioni specifiche da parte di BusItalia specie per ciò che riguarda il trasporto scolastico in concomitanza con l’uscita delle scuole. Il servizio dovrebbe tornare regolare dalle ore 14.00 in poi. Informazioni di BusItalia saranno affisse alle singole fermate dei bus e sui mezzi. 

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua