spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 10 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Castelnuovo: domande aperte fino al 6 maggio per alloggi a canone concordato a Ponte a Bozzone

    Il bando e la modulistica sono pubblicati sul sito del Comune: tutte le info sugli aventi diritto e su come si partecipa

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Sono aperte fino a giovedì 6 maggio le domande di partecipazione all’avviso pubblicato dal Comune di Castelnuovo Berardenga per l’assegnazione in locazione di alloggi a canone concordato a Ponte a Bozzone.

    Il bando e la modulistica da utilizzare sono disponibili sul sito internet istituzionale, www.comune.castelnuovo.si.it.

    Le domande di assegnazione possono essere presentate da nuclei familiari residenti nel comune di Castelnuovo Berardenga costituiti da non più di quattro persone oppure nuclei familiari in cui almeno un componente sia dipendente o svolga attività lavorativa autonoma nel comune di Castelnuovo Berardenga o in uno dei comuni contermini.

    Il bando prevede, fra i requisiti richiesti, cittadinanza italiana, di altro Paese appartenente alla Comunità europea o, per i cittadini extracomunitari residenti in Italia da almeno cinque anni, il possesso della carta di soggiorno in corso di validità o che siano regolarmente soggiornanti.

    E’ richiesto, inoltre, reddito da lavoro o da pensione del nucleo familiare compreso fra 11 mila euro e 35 mila euro, a seconda del numero di componenti del nucleo familiare; di non essere titolari di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione su immobili a uso abitativo, ovunque essi siano ubicati; di non aver beneficiato, a qualsiasi titolo, di contributi pubblici per l’acquisto, la costruzione o il recupero di alloggi e di non aver ottenuto, in qualsiasi parte d’Italia, l’assegnazione in uso, abitazione, proprietà o con patto di futura vendita di altri alloggi costruiti con il concorso del contributo dello Stato, delle Regioni o di altri enti pubblici.

    Le domande di partecipazione al bando devono essere compilate utilizzando unicamente i moduli predisposti dal Comune di Castelnuovo Berardenga e disponibili sul sito www.comune.castelnuovo.si.it insieme al bando.

    Le istanze possono essere inviate per posta elettronica all’indirizzo protocollo@comune.castelnuovo.si.it; per posta elettronica certificata PEC all’indirizzo castelnuovoberardenga@postacert.toscana.it.

    Spedite tramite raccomandata postale A/R oppure presentate presso l’Ufficio protocollo del Comune di Castelnuovo Berardenga, aperto al pubblico, nel rispetto delle norme anti Covid-19, ogni martedì e giovedì, dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 15 alle 18.

    Per ulteriori informazioni, è possibile contattare anche l’Ufficio Servizi alla persona chiamando i numeri 0577351338/340/344/302 oppure scrivendo all’indirizzo di posta elettronica servizi.sociali@comune.castelnuovo.si.it.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua