spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 27 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Elezioni amministrative, ufficializzata la coalizione a sostegno della candidatura a sindaco di Francesco Pignotti

    Pd, Sinistra e Ambiente per Bagno a Ripoli, Azione, Italia Viva, +Europa e Partito Socialista Italiano: "Obiettivo, vittoria al primo turno"

    BAGNO A RIPOLI – E’ stato ufficializzato lo “schema” della coalizione che alle prossime elezioni amministrative dell’8 e 9 giugno sosterrà Francesco Pignotti, vincitore delle primarie del Pd, come candidato sindaco.

    Sono sei le forze politiche che al momento hanno proposto il loro appoggio: oltre al Pd, Sinistra e Ambiente per Bagno a Ripoli, Azione, Italia Viva, +Europa e Partito Socialista Italiano.

    Queste ultime quattro (Azione, Iv, +Europa e Psi) sono al lavoro per la creazione di un’unica lista, che andrà quindi a completare uno schema di coalizione a tre, assieme al Pd e al gruppo di Sinistra e Ambiente per Bagno a Ripoli.

    Soddisfazione per questo primo risultato è espressa dallo stesso Pignotti, che parla di “uno schema di alleanza ampia, che prima di tutto è la rappresentazione di un centrosinistra unito”.

    “In grado – sottolinea Pignotti – di dare voce a tutte le sensibilità politiche che si riconoscono nel campo progressista, mettendo da parte le differenze e unendo gli intenti per raggiungere il massimo risultato nel migliore dei modi”.

    L’obiettivo, fanno sapere tutti i rappresentanti delle forze politiche che saranno ora chiamate a ultimare il lavoro programmatico sulla base di quello già avviato dal Pd, è quello di “portare la candidatura di Francesco Pignotti a vincere già al primo turno”.

    “E a dare a Bagno a Ripoli un nuovo sindaco forte – rilanciano – sostenuto da una coalizione più ampia possibile che, pur nelle differenze identitarie dei singoli partiti, abbia una visione comune per il futuro del territorio”.

    Un percorso che, per Pignotti, “ha avuto e continuerà ad avere fino al momento della presentazione ufficiale delle liste e delle coalizioni, carattere inclusivo”.

    “Così come siamo riusciti ad unire queste sei forze politiche – conclude – rimaniamo aperti ad eventuali altri contributi da parte di chi si riconoscerà nelle nostre idee e nel nostro programma”.

    Non sembra in questo senso coinvolgibile Bagno a Ripoli Futura, che dovrebbe proseguire il suo percorso autonomo, candidando come sindaca Francesca Cellini, assessora uscente.

    L’altre candidatura a sindaco già ufficializzata è quella di Michele Barbarossa (centrodestra), mentre una quarta potrebbe giungere dal versante Cittadinanza Attiva-MoVimento 5 Stelle.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...