spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 11 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Gaiole in Chianti: bando intercomunale per assegnazione alloggi Erp, anno 2022

    Le domande dovranno pervenire al Comune di Gaiole in Chianti, entro e non oltre le ore 24 del 23 settembre 2022

    GAIOLE IN CHIANTI – E’ stato pubblicato un bando di concorso intercomunale per i Comuni di Gaiole in Chianti e di Bucine finalizzato alla formazione di due graduatorie disgiunte per l’assegnazione in locazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica, che si renderanno disponibili nel rispettivo ambito territoriale.

    Le domande di partecipazione dovranno essere presentate utilizzando i moduli appositamente predisposti e scaricabili, insieme a copia del bando di concorso, a questo link.

    Oppure disponibili all’Ufficio Protocollo del Comune, durante gli orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12.

    Le domande dovranno pervenire al Comune di Gaiole in Chianti, entro e non oltre le ore 24 del 23 settembre 2022, esclusivamente nelle forme di seguito indicate:

    1. Consegnate a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Gaiole in Chianti, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 12.

    2. Spedite con raccomandata postale A.R. indirizzata al Comune di Gaiole in Chianti, Via B. Ricasoli, 5 – 53013 Gaiole in Chianti (SI).

    3. A mezzo posta elettronica certificata al seguente indirizzo: comune.gaioleinchianti@pec.consorzioterrecablate.it.

    Per informazioni Comune di Gaiole in Chianti: 0577744722.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...