spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 27 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “In ricordo di Italo Moretti”: il sindaco di Gaiole in Chianti, Michele Pescini, traccia un profilo dello storico

    "Gaiole è stata la sua terra giusta dove ha trovato l'humus per i suoi ideali e le sue teorie, ricevendo in cambio stima ed amicizia. Il Chianti Storico gli deve molto perché gli somigliava"

    GAIOLE IN CHIANTI – Anche il sindaco di Gaiole in Chianti, Michele Pescini, ha voluto tracciare un ricordo di Italo Moretti.

    Lo storico, scomparso nei giorni scorsi, ha intessuto legami molto saldi con il territorio chiantigiano. In cui ha anche spesso lavorato e che, altrettanto spesso, ha raccontato e valorizzato.

    Italo Moretti, docente, esperto di architettura medievale e romanica, uno dei simboli del Chianti Storico e dell’identità Chiantigiana, una persona generosa, ci ha lasciato.

    Ricordo quando da presidente del Centro Studi mi propose di farmi carico del centro stesso e della presidenza perché, cosciente della sua età, voleva mantenere vivo il rapporto con il Chianti a cui aveva dedicato una vita di studi.

    Gaiole è stata la sua terra giusta dove ha trovato l’humus per i suoi ideali e le sue teorie, ricevendo in cambio stima ed amicizia.

    Il Chianti Storico gli deve molto perché gli somigliava.

    È stato un uomo discreto, mai divisivo o fazioso, guidato sempre senza indugi dalla verità storica e dall’oggettività.

    È stato un uomo chiaro, coerente e deciso nelle sue prese di posizione, mai superficiali perché basate regolarmente sullo studio.

    Sarebbe stato uno dei capisaldi nel costituendo museo “Alle origini del Chianti”.

    Un suo ruolo sarebbe stato utile alla sua comunità e, anche, un tributo di riconoscenza per l’impegno di una vita dedicato a un tema cosi visceralmente sentito da tutti noi.

    Il Museo nascerà anche per lui.

    Vorremmo che le sue opere restassero vive nelle coscienze di ognuno dei cittadini e delle future generazioni di Gaiole e del Chianti

    Michele Pescini

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...