spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 6 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La Scuola di Musica di Greve ospite (ancora) di “Il Meyer per Amico”

    Per il secondo anno di fila la giovane orchestra grevigiana si è esibita durante l'open day dell'ospedale pediatrico

    GREVE IN CHIANTI – La giovane Orchestra della Scuola di Musica di Greve in Chianti, ospite, per il secondo anno consecutivo, all’evento “Il Meyer per amico” organizzato dalla Fondazione Meyer, sabato 23 febbraio scorso presso l’Ospedale pediatrico di Firenze.

     

    Una grande festa dedicata ai bambini nella quale, l’Ospedale, apre le porte alla città con un tradizionale open day ricco di attività a misura di bambino.

     

    Tra le numerose esibizioni in programma nel pomeriggio, alle 17.30 i giovani allievi "made in Greve" supportati dai loro docenti e diretti magistralmente dalla M°Camilla Insom, si sono esibiti in tre brani, trascritti per l’occasione, tratti dalle colonne sonore di tre film molto amati dai bambini: Harry Potter, Indiana Jones e La Bella e La Bestia.

     

     

    "Per la Scuola di Musica – spiegano da Greve – partecipare ad eventi che parlano di sostegno ai bambini in tutte le forme possibili, al fianco di una Fondazione che con grande impegno gestisce la macchina che raccoglie fondi destinati alla ricerca di metodologie innovative di cure e per l’accoglienza del bambino, è un grande onore e un privilegio".

     

    "Portare la nostra energia e sperare che regali anche un solo istante di sollievo e un timido sorriso – sottolineano in conclusione – è un traguardo insperato. L’emozione dei nostri allievi, era tangibile. Esibirsi davanti a tanti curiosi piccoli occhi divertiti dal repertorio, nel quale hanno
    interagito con battiti di mani a ritmo, è stato senza dubbio entusiasmante e li ha resi pieni di orgoglio per ciò che riuscivano a dare". 

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua