spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 16 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Una fogna ostruita crea il danno. Una lettrice: “Zona ai limiti dell’emergenza sanitaria”

    SAN CASCIANO – Nubifragio questa mattina su San Casciano, giorno di mercato settimanale: un diluvio che in pochi minuti ha creato forti disagi, e che continua ormai da qualche tempo a fare danni.

     

    Stavolta è toccato al parcheggio ex Stianti, dove una fogna ostruita ha fatto sì che l’acqua piovana prendesse la “via” delle scale e ascensori, tanto che sono dovuti intervenire gli operai del Comune e la ditta appaltatrice delle pulizie per liberare dall’acqua i corridoi al piano del capolinea della Sita.

     

    Sono stati impegnati a lungo per ripulire le fogne. Intanto tra un’alternanza di sprazzi di sole e nuvoloni neri, l’estate sembra ancora lontana.

     

    A questo proposito riceviamo e pubblichiamo qui sotto l'intervento di una nostra lettrice, spedito appena ha letto… l'articolo.

     

    "Buongiorno, leggo il vostro articolo riguardo l'allagamento del parcheggio ex Stianti. La prima cosa che mi viene da dire è che era prevedibile, sono passata ieri e ho notato la griglia ostruita perchè ci si passa davanti per accedere agli ascensori.

     

    Se qualcuno della manutenzione comunale fosse passato come me lo avrebbe senz'altro notato. Sabato sono montata in ascensore con mio figlio di 9 anni e all'interno c'era cattivo odore peggio del solito. Quando le porte si erano ormai chiuse mi sono voltata e ho notato che qualcuno ci aveva vomitato dentro.

     

    Il parecheggio ex Stianti e i servizi ad esso connessi, come gli ascensori che sono sempre sporchi, e le scale di accesso al viale sono in una condizione di degrado inaccettabile. Una situazione al limite dell'emergenza sanitaria tra immondizia, erba alta, ed escrementi di ogni genere (sembra di passare davanti ad un orinatoio!).

     

    Tutta la zona ex Stianti sta degradando tra atti vandalici e totale incuria da parte del Comune ormai da tanto tempo: possibile che non si faccia niente ? Per favore segnalate! Grazie".

     

    Flavia Mabilia

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...