spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 8 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Parla il patron della squadra che adesso veleggia al settimo posto della classifica

    Oggi è San Valentino, la festa degli innamorati. E sicuramente Wanny Di Filippo, il patron de Il Bisonte, è letteralmente… innamorato delle ragazze dell’Azzurra San Casciano, che con la sua azienda sponsorizza da ormai tanti anni.

     

    Ma oggi, 14 febbraio, è anche il suo compleanno. Festa doppia quindi per Wanny, a cui le azzurrine hanno già fatto un bel regalo anticipato vincendo domenica scorsa a San Vito dei Normanni. “Ieri sera
    – racconta Di Filippo – sono stato in palestra a ringraziarle e ad offrire loro un piccolo rinfresco, perché mi hanno fatto davvero un bel presente. Finalmente hanno raccolto il primo successo del 2013: sono state molto brave e competitive, ma già negli ultimi allenamenti le avevo viste molto più determinate. In più ho visto che la Giogoli sta entrando sempre meglio nei meccanismi, e quindi credo che la squadra non possa che migliorare. Adesso speriamo che questo trend continui e che domenica contro Crovegli mi facciano un altro regalo di compleanno con un bel risultato positivo”.

     

    Il periodo negativo dunque sembra passato anche per Wanny, che segue sempre con grande trasporto e attenzione le gesta della squadra di Francesca Vannini: “Mi sembra che le ragazze si siano riprese tutte – conferma -: e che stiano tornando ai livelli delle prime partite. Va comunque ricordato che siamo una neopromossa, che deve prima di tutto rimanere in A, e anche quando ha perso, la squadra ha sempre giocato discretamente, soprattutto contro le più forti”.

     

    Il sogno play off però rimane, ed è lo stesso Di Filippo a confermarlo: “Ci possiamo provare, siamo già al settimo posto, anche se insieme ad altre squadre, e la speranza è l’ultima a morire. Penso che le ragazze ce la metteranno tutta, e vedo carica anche Francesca Vannini”.

     

    Parole che dimostrano la passione che ci mette il patron de Il Bisonte, un marchio che rimane indissolubilmente legato all’Azzurra: “Mi fa piacere vedere che i frutti dei nostri investimenti arrivano, e sono assolutamente contento del lavoro della squadra e della società, che non ha problemi anche grazie a dirigenti esperti come il presidente Sità e il direttore sportivo Mazzi. Hanno messo in piedi un club sano, che non ha pendenze, e questo è importante in un momento in cui invece la pallavolo femminile traballa: è spiacevole sentire storie di fallimenti e mancati pagamenti, perché chi fa dello sport il proprio mestiere è giusto che venga retribuito”

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...