spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 27 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Estate in vista, via al bando per i chioschi-bar nei giardini pubblici a Bagno a Ripoli

    Nel giardino della Resistenza all'Antella, in quello dei Ponti nel capoluogo e per la prima volta anche nel parco urbano di Grassina

    BAGNO A RIPOLI – Il giardino della Resistenza all’Antella, quello dei Ponti nella frazione capoluogo e per la prima volta anche il parco urbano di Grassina.

    Sono i luoghi destinati ad ospitare i chioschi pensati dal Comune per promuovere e incentivare le occasioni di socialità, aggregazione sociale e intrattenimento durante i mesi estivi.

    Il bando pubblico per la loro gestione è aperto, per presentare domanda c’è tempo fino a sabato 30 aprile. 

    Chi si aggiudicherà il bando avrà a disposizione 100 metri quadri per realizzare il proprio programma per 120 giorni continuativi nel periodo compreso tra metà maggio e settembre.

    Potranno essere installati piccoli chioschi (strutture leggere, non in muratura, facilmente removibili al termine della concessione) per l’erogazione di servizi accessori come la somministrazione di alimenti e bevande. 

    Tra i criteri per l’aggiudicazione, la programmazione culturale proposta e la varietà delle iniziative ricreative, con l’obiettivo di creare opportunità per tutte le fasce d’età e per i più giovani in particolare.

    La valutazione delle domande premierà inoltre l’impegno da parte delle attività alla somministrazione di prodotti di filiera corta e alla promozione di una cultura consapevole del bere.

    “I chioschi – afferma l’amministrazione comunale – oltre a rappresentare un’opportunità economica concreta per chi li avrà in gestione, saranno il fulcro di nuove occasioni di aggregazione, ludiche e ricreative per tutta la popolazione. Ma anche un presidio di decoro. Dopo due anni di pandemia vogliamo che i nostri giardini tornino a riempirsi più che mai di vita e socialità”.

    Sul sito del Comune tutte le indicazioni per farsi avanti.

    Le domande dovranno essere inviate entro il 30 aprile con posta raccomandata con avviso di ritorno all’AREA 5 – Governo del Territorio Settore SUAP Sviluppo Economico, Beni ed Attività Culturali (piazza della Vittoria 1, 50012 – Bagno a Ripoli) oppure presentata direttamente all’URP.

    In caso di invio a mezzo posta raccomandata farà fede il timbro postale. Info e modulistica: www.comune.bagno-a-ripoli.fi.it.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...