domenica 29 Novembre 2020
Altre aree

    Operazione Mato Grosso: sabato mattina mettete fuori di casa i vostri vestiti usati, borse, coperte

    Sabato 31 ottobre dalle 8 a Greve, Strada, San Polo in Chianti, Grassina, Bagno a Ripoli, Impruneta e Tavarnuzze: nel rispetto delle normative anti Covid-19 una delle raccolte più grandi mai organizzate

    CHIANTI FIORENTINO – L’Operazione Mato Grosso svolgerà una giornata di raccolta di vestiti usati su tutto il nostro territorio.

    Sabato 31 ottobre i volontari saranno infatti all’opera a Greve, Strada, San Polo in Chianti, Grassina, Bagno a Ripoli, Impruneta e Tavarnuzze.

    “Nonostante il periodo che ci chiede di frenare tutte le attività e gran parte delle nostre quotidianità a causa del virus – dicono da OMG – insieme ai ragazzi di 17 anni, con i quali ci vediamo 2-3 volte alla settimana per fare lavori vari, abbiamo deciso di buttarci a capo fitto in questa grande raccolta di vestiti,ì”.

    “Una raccolta molto piu grande del solito – precisano – per la quale abbiamo distribuito 15.000 voltantini”.

    “Forse è una cosa più grande di noi – ammettono – visto che non saremo tantissimi a causa appunto del virus, ma ci vogliamo provare anche per dare un segnale ai vari paesi. Si può fare qualcosa per gli altri anche in questo momento difficile”.

    “Crediamo sia bello – aggiungono – vedere come dei ragazzi regalano il loro tempo libero con entusiasmo, voglia di stare insieme e lavorare per i poveri”.

    La raccolta prenderà il via dalla mattina alle 8, “e non suoneremo – precisano da OMG – casa per casa come consuetudine, ma prenderemo i sacchi fuori dai cancelli/portoni per mantenere le distanze”. 

    “Prendiamo vestiti di ogni tipo – ricordano – ma anche borse, scarpe, coperte e biancheria. Siamo patrocinati dai vari Comuni che appoggiano felicemente l’iniziativa. Inoltre il tutto sarà fatto seguendo rigidamente le normative anti Covid-19”.

    “Il ricavato – fanno sapere – verrà mandato nelle nostre missioni in America Latina dove ci sono i nostri amici che ci raccontano di una situazione drammatica. Dove devi “scegliere” se morire per il virus o di fame.

    Per qualsiasi informazione: 3339290955.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...