spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Street artist a segno in biblioteca, Antella e Grassina: i murales realizzati con il “Vagone creativo”

    Messaggi contro la pace e il ricordo di un amico che non c'è più: i disegni dei giovani writer nati grazie al progetto del Comune coordinato da Coop.21

    BAGNO A RIPOLI – Il primo disegno è stato realizzato sul muro esterno della casa del popolo di Grassina. Un berretto rosso e cuffie per la musica in ricordo di un giovane ripolese scomparso prematuramente.

    Poi è stata la volta del Crc Antella e della biblioteca comunale a Ponte a Niccheri, quest’ultima dipinta con i colori della pace e un messaggio contro la guerra: “Don’t WARry, be happy”.

    Sono i murales realizzati dagli aspiranti writer nell’ambito del “Vagone Creativo”, il progetto ideato dal Comune di Bagno a Ripoli e coordinato da Coop.21 per coinvolgere attivamente i più giovani nella realizzazione di eventi culturali.

    Tra questi, un laboratorio di street art svoltosi nelle scorse settimane che si è concluso con la realizzazione dei tre murales. 

    Il corso, coordinato da due dei maggiori writer del panorama fiorentino, Ypsilon e Damo, ha visto partecipare una ventina tra ragazze e ragazzi.

    Dopo aver trasmesso ai giovani allievi le conoscenze basilari sul mondo e la cultura dei graffiti, i due “docenti” li hanno accompagnati nella realizzazione dei murales.

    Dal brainstorming iniziale alla stesura dei primi bozzetti su carta, fino al processo di preparazione del murale e la creazione con le bombolette spray.

    “Il tema scelto per i murales di Antella e della Biblioteca è stata la dicotomia tra guerra e pace, amore e odio – spiegano gli educatori di strada di Coop.21, che hanno coordinato il corso – Con l’urgenza di offrire ai nostri ragazzi una prospettiva luminosa in un periodo storico e umano molto cupo. Mentre per Grassina, sono stati i ragazzi a chiedere di rendere omaggio alla memoria di un loro amico che non c’è più”.

    Il corso di street art era stato preceduto nei mesi scorsi da un laboratorio per disc jockey e di produzione musicale realizzato in collaborazione con Lorenzo Fortino, titolare del negozio Isoma di Antella, e la Carrozza 10.

    Prossimo appuntamento un laboratorio di fumetti, sempre rivolto ai più giovani. Anche in questo caso a contatto con esperti e professionisti che guideranno i partecipanti in un percorso tra teoria e pratica. 

    Il progetto “Vagone Creativo” è realizzato dal Comune di Bagno a Ripoli in collaborazione con la cooperativa sociale Coop 21.

    Il progetto è risultato vincitore del bando “Fermenti in comune” del Dipartimento per le Politiche Giovanili, Anci nazionale e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

    Per info: info@coop21.itgabriele.danesi@comune.bagno-a-ripoli.fi.it

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...