spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 18 Ottobre 2021
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Impruneta, San Casciano: occhio alle truffe dei falsi addetti di Publiacqua

    Segnalazione di Publiacqua su Impruneta; un tentativo (fallito) anche a San Casciano. Fate attenzione, perché si tratta di truffatori che si muovono rapidi di paese in paese

    IMPRUNETA-SAN CASCIANO – Una cittadina imprunetina, residente in via Maltoni, ha segnalato a Publiacqua una persona che, fingendosi incaricata dal gestore del servizio idrico, ha chiesto di entrare in casa.

    Motivo, presunti controlli sulla potabilità dell’acqua del rubinetto, adducendo come un inquinamento derivata da lavori.

    Publiacqua ricorda ai cittadini “che nessuno dei nostri incaricati sta svolgendo controlli su abitazioni private e che il suo personale non effettua verifiche, controlli o manutenzione sugli impianti interni ed all’interno delle proprietà private”.

    La pertinenza di Publiacqua arriva, infatti, solo fino al punto di consegna ed i controlli sulla qualità dell’acqua vengono effettuati ai punti di controllo sulla rete idrica e non nelle abitazioni.

    Publiacqua invita comunque i cittadini “a segnalare prontamente alla nostra azienda o alle forze dell’ordine ogni episodio o richiesta sospetta”.

    Caso simile accaduto anche a una donna sancascianese, che ha fatto entrare il truffatore in casa.

    Da lì, solito modus operandi: il passaggio in bagno, il cattivo odore che esce dallo scarico del lavandino (viene utilizzata una sostanza che lo fa uscire), la possibilità di “contaminazione” di soldi e oggetti in oro.

    Mentre stava procedendo nel tentativo di truffa, andato quasi a segno, il truffatore ha ricevuto però una chiamata sul cellulare e si è rapidamente dileguato.

    Probabilmente il “palo” aveva segnalato qualcosa. 

    Comunque, seguite alla lettera le istruzioni di Publiacqua: e soprattutto ricordate che nessuno è autorizzato a entrare in casa vostra per il servizio idrico.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...