spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 26 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Zootecnia: Regione dà il via libera alla misura di sostegno al benessere animale

    Premialità (a capo) per le aziende che  hanno un livello migliorato di benessere animale rispetto al livello previsto dalla normativa in materia

    FIRENZE – La giunta regionale toscana ha disposto il via libera all’attivazione alla misura “Benessere degli animali” introdotta con l’ultima modifica del Programma di Sviluppo Rurale della Toscana 2014-2022.

    Recependo una forte esigenza manifestata dal mondo degli allevatori, a inizio anno la Regione ha avviato la procedura di modifica del PSR 2014-2022 introducendo la misura 14 appunto “Benessere degli animali”, procedura che si è conclusa nel mese di agosto con l’approvazione da parte della Commissione Europea della modifica del PSR.

    La misura favorisce le operazioni in grado di incrementare in modo significativo il benessere degli animali, individuando specifici ed oggettivi interventi zootecnici e prevede l’erogazione di una premialità (a capo) per le aziende che  hanno un livello migliorato di benessere animale rispetto al livello previsto dalla normativa in materia.

    Oltre al benessere animale la misura produce significativi effetti positivi anche sull’ambiente. Il prossimo step sarà l’uscita del bando prevista per il mese di ottobre prossimo, ed il budget totale assegnato alla misura è  di 3 milioni di euro per un anno d’impegno.

    Come ha sottolineato la vicepresidente e assessora all’agroalimentare Stefania Saccardi, “il futuro della zootecnia toscana, sia da latte che da carne, passa anche dalla qualificazione distintiva del sistema toscano di allevamento che da sempre ha tenuto presente la sostenibilità ambientale, sociale e la cura e il benessere animale”.

    “Oggi con questa misura la Regione lo riconosce – ha concluso – e ne dà conto approvando un riconoscimento a tutti gli allevamenti che superano il livello medio obbligatorio di benessere previsto per legge. Un bel risultato e un incentivo a raggiungere standard sempre più alti”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...