spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 24 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il sabato nella frazione, la domenica in piazza nel capoluogo: tantissimi spunti ed iniziative

    Carnevale in grande stile nel prossimo week e nd a Greve in Chianti: sabato 9 febbraio a Strada in Chianti, domenica 10 nel capoluogo.

     

    Partiamo dal Carnevale stradese, organizato dal Comune insieme ai Rioni e alla Pro Loco del paese: dalle 15 alle 17, nello slargo di via Alamanni, sfilata e festa per le mascherine con grande pentolaccia
    e premio per la mascherina più simpatica. Alle 20 nella sala della mensa scolastica cena in maschera  a cura della Pro Loco. Prenotazioni presso l'Edicola in piazza Landi entro il 6 febbraio (acconto 5 euro). Questo il menù: salame e finocchiona, lasagne al ragù, pollo con olive alla cacciatora, dolci, acqua, vino e Vinsanto (15 euro adulti, gratis bambini sotto 12 anni, gli amici cani… aspettano fuori).

    Domenica 10 febbraio invec, con l'organizzazione del Comune di Greve in Chianti e del Centro Commerciale Naturale “Le Botteghe di Greve”, grande "Carnevale in Piazza".Dalle 15 alle 18 animazione e giochi con i trampolieri de La Tarumba, Milù, le Bolle di Sapone e non solo. Dj set con I'Bibi.  Dalle 16 alle 17 "Il Giardino del re" a cura della Compagnia I Pupi di Stac: Pupazzi, Fiabe e Filastrocche.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...