spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 3 Luglio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Lettera alla vice presidente Laura Cantini per risolvere la questione della frana

    Un incontro con la vicepresidente della Provincia di Firenze Laura Cantini, che ha la delega come assessore alle infrastrutture, per concordare tutte le iniziative tese a ripristinare prima possibile le normali situazioni di transitabilità sulla SP 119 che collega San Polo a Strada in Chianti.


    Lo ha chiesto il sindaco di Greve in Chianti Alberto Bencistà (in foto sopra)in seguito alla corrispondenza intercorsa fra le due amministrazioni (provinciale e comunale), alle interpellanze presentate da vari gruppi consiliari, alla risposta della stessa Cantini relativa alla situazione della carreggiata in un tratto che, negli ultimi mesi del 2011, fu sede di un evento franoso.

    “La richiesta dell’incontro – sottolinea Bencistà – nasce anche dal fatto che la richiesta avanzata nei nostri confronti dalla Provincia di Firenze, in cui si chiede di emettere un’ordinanza con tingibile e urgente, ha suscitato molte perplessità nei nostri uffici competenti. Tanto che in via informale gli omologhi uffici provinciali sono già stati informati circa questi dubbi”.

    Anche perché, come ricorda ancora il sindaco, “l’episodio franoso risale agli ultimi mesi del 2011, e dunque mal si motiva l’urgenza che ci viene richiesta per motivare l’ordinanza. Fra l’altro si tratterebbe di un provvedimento facilmente impugnabile, anche in considerazione del fatto che fra amministrazione provinciale e proprietario del terreno è già in atto un contenzioso di fronte al Tar regionale”.

    Fra l’altro, prosegue ancora il sindaco, “tramite il proprio legale il proprietario del terreno sostiene che non c’è bisogno di nessun consenso visto che, a suo avviso, la frana si è staccata da un terreno di proprietà provinciale. Come scrive il legale del proprietario alla Provincia Firenze, “l’intervento riguarda la scarpata di vostra competenza””.

    “Per tutte queste motivazioni – conclude Bencistà – ed altre che verranno avanzate nell’ambito dell’incontro, sollecito di nuovo l’assessore Laura Cantini a concordare una data per risolvere una volta per tutte le questioni sul tappeto. Valuti anche l’assessore Cantini se, avendo l’amministrazione provinciale informato anche la Prefettura di Firenze a proposito della questione, non sia il caso di far partecipare all’incontro anche questi uffici”.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...