spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 16 Gennaio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Greve, scuole medie (anche) a indirizzo montessoriano: incontro virtuale con le famiglie

    La giornata di informazione on line è in programma sabato 15 gennaio alle ore 15: per accedere all'open day occorre inviare una mail all'indirizzo orientamentogreve@comprensivogreve.it

    GREVE IN CHIANTI – Il Comune grevigiano e l’Istituto comprensivo di Greve in Chianti hanno organizzato un’occasione di approfondimento sull’importante novità che interessa il modello educativo montessoriano.

    Che, per la prima volta, verrà sperimentato a livello regionale nella scuola secondaria di primo grado di Greve in Chianti.

    L’iniziativa che offre la possibilità di conoscere contenuti, obiettivi e strumenti dell’attività didattica ispirata al metodo di Maria Montessori è prevista sabato 15 gennaio alle ore 15.

    L’open day on line sarà condotto e illustrato dalla dirigente scolastica Francesca Ortenzi, dalla presidente dell’associazione Montessori Chianti Daniela Biazzo e dall’assessore alle politiche educative del Comune di Greve in Chianti Maria Grazia Esposito.

    Per partecipare all’open day occorre esprimere la propria richiesta e scrivere all’indirizzo orientamentogreve@comprensivogreve.it. Le iscrizioni sono invece aperte fino al 28 gennaio 2022, e si effettuano on line all’indirizzo www.istruzione.it/iscrizionionline.

    La novità è l’apertura, in forma sperimentale, nella scuola secondaria di primo grado di Greve in Chianti di un nuovo percorso a indirizzo montessoriano rivolto ad una classe.

    Si tratta di un progetto pilota, innovativo e inedito anche in questo caso nel panorama regionale e tra i pochi presenti in Italia, che scommette sull’introduzione del metodo laboratoriale ed esperienziale all’interno della scuola secondaria, secondo una collaborazione attiva da anni promossa, realizzata e condivisa dall’Istituto comprensivo, dal Comune e dall’Associazione Montessori Chianti.

    All’attivazione del progetto contribuisce anche l’Istituto comprensivo della scuola secondaria “Riccardo Massa” di Milano, scuola capofila della Rete nazionale di scuole Montessori finalizzata alla sperimentazione della “Scuola Secondaria di Primo Grado ad Indirizzo Montessori””

    Il progetto è stato varato dal consiglio di istituto, dal consiglio dei docenti e ha ottenuto il via libera della Conferenza educativa zonale grazie all’impegno e all’attenzione del sindaco Paolo Sottani e dell’assessore alle politiche educative Esposito.

    Uno dei tre partner del progetto è l’Associazione Montessori Chianti, presieduta da Daniela Biazzo, che lavora alla realizzazione del percorso con il contributo della Fondazione CR Firenze.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...