spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 20 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Scontro fra scooter e capriolo: motociclista ferito, animale morto

    L'impatto nella mattinata sulla strada verso il Poggio alla Croce: intervenuti sul posto i vigili del Greve e il 118

    POGGIO ALLA CROCE (GREVE IN CHIANTI) – Incidente stradale nella prima mattinata di oggi, martedì 14 giugno, sulla strada che da San Polo in Chianti sale verso il Poggio alla Croce.

     

    Qui, sulla carreggiata in direzione Poggio alla Croce, uno scooterista a bordo del suo mezzo da 150 cc ha impattato violentemente contro un capriolo che ha attraversato la strada proprio nel momento in cui passava (la foto che vedete sopra è d'archivio e riguarda un incidente analogo accaduto alcuni mesi fa a San Casciano).

     

    Quello dell'attraversamento strade da parte dei selvatici è uno dei problemi principali per la sicurezza stradale anche nel Chianti. Uno dei temi al centro del dibattito, durato mesi, prima dell'approvazione della legge regionale sul piano di abbattimenti straordinari.

     

    L'impatto è stato talmente violento che lo scooterista è rimasto a terra ferito (per lui pare si tratti di trauma cranico, anche se per fortuna ha risposto ai sanitari accorsi ed è sempre rimasto cosciente), mentre l'animale è morto.

     

    Sul posto, per soccorrerlo e mettere in sicurezza la zona dell'incidente, si sono precipitati il personale medico inviato dal 118 e gli agenti della polizia locale di Greve in Chianti.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...