spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 1 Luglio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La lista del Comune: “Bilancio d’inizio anno sui lavori fatti e da fare a Impruneta”

    Lungo elenco delle opere eseguite nell'anno appena concluso: pavimentazioni stradali, rifacimento muretti, parapedonali. Indicate anche alcune opere previste per quest'anno

    IMPRUNETA – Fra le fine del 2021 e l’inizio del nuovo anno, l’amministrazione comunale di Impruneta comunica una sintesi dei lavori effettuati nella seconda metà del 2021.

    E, soprattutto, quelli (ad oggi) in programmazione per il nuovo anno.

    Quello che segue è un elenco dei lavori eseguiti lo scorso anno.

    1) Pavimentazioni stradali del Comune concordati dall’ufficio tecnico ed eseguiti da Publiacqua come lavori di ricaduta sulle alterazioni stradali eseguiti, quali tratti di strada di:

    – Via Imprunetana SP 69 dal centro abitato di Tavarnuzze fino a via Carlo Alberto Dalla Chiesa,

    – Via delle Fornaci

    – Via San Lorenzo a Colline

    – Via di Massole

    2) Pavimentazione eseguita dall’amministrazione nell’abitato di Baruffi, sia sulle sedi stradali che sui marciapiedi e parcheggi, compreso il rifacimento totale della segnaletica stradale.

    2) Completamento installazione parapedonali su via Roma;

    3) Lavori di manutenzione per lo smaltimento delle acque meteoriche in particolare la pulizia delle zanelle e dei pozzetti sulle nuove asfaltature del centro del capoluogo.

    4) Rifacimento e manutenzione di paramenti murari e/o muretti di confine stradali nei seguenti luoghi:

    – Frazione di San Gersolè

    – Via Torricella

    – Via Colleramole

    – Via Fabbiolle

    – Via Quintole per le Rose

    5) Manutenzione stradale e segnaletica

    6) Sistemazione strade bianche e dei parcheggi

    7) Sistemazione tratto di strada via I Maggio contigua alla Scuola Sturiale (vedi foto n. 6)

    8) Interventi nelle scuole:

    • Interventi di antisfondellamento per mettere in sicurezza i soffitti che presentano maggiori criticità su tre scuole, Ghirlandaio, Sturiale, Paolieri

    • Rifacimento interni, facciata e revisione copertura alla scuola Maltoni (vedi foto n. 7)

    • Asilo Nido “Pimpirulino” di Tavarnuzze: prima parte di lavori riguardanti pavimentazione, zona ingresso e perimetrale. La seconda parte prevede la sistemazione delle recinzioni, l’insonorizzazione delle aule e l’impianto di climatizzazione, lavori già affidati ad inizio settembre con la consegna lavori ad un anno dall’avvio dell’esecuzione (verranno effettuati in estate 2022 quando l’asilo è chiuso)

    • Interventi di adeguamento statico alle scuole Materne di via Buozzi e di via Roma e il Ghirlandaio

    9) Interventi sul verde pubblico:

    • Sfalci e pulizia dei cigli stradali e delle strade comunali

    • Manutenzione alberature con potature e abbattimenti di alberi pericolanti a seguito di specifiche perizie tecniche 

    • Interventi di disinfestazione e prevenzione alle alberature soggette a processionaria

    • Lvori di manutenzione ordinaria straordinaria di illuminazione pubblica 

    • Manutenzione stradali e marciapiedi su Tavarnuzze

    • Ripristino passaggio pedonale e panoramico in via di Naldino

    • Realizzazione di un corridoio per accedere all’area verde in sicurezza presso la Pescaia di Tavarnuzze da parte di Publiacqua 

    • Ripiantumazione di 30 alberi nel Parco della Barazzina, alla Scuola Paolieri e nel verde pubblico a Baruffi


    Ad oggi i lavori in programmazione nel 2022 sono i seguenti, “posto che sono sempre possibili – dicono dal palazzo comunale – eventuali aggiornamenti successivi”:

    1) Realizzazione marciapiedi di via Mazzini

    2) Interventi sui muri di via Montebuoni al Borgo e via di Colleramole

    3) Manutenzione stradale di una parte di via Riboia e di via Brunelleschi a Baruffi

    4) Sostituzione intera staccionata su via Libertà del Parco della Barazzina, manutenzione straordinaria dei giochi e delle panchine presenti

    5) Sistemazione arredi e giochi nelle aree a verde pubblico

    6) Interventi di potatura e eventuali abbattimenti di alberature pericolose stabilite da apposite e specifiche perizie 

    7) Progettazione con Publiacqua per la realizzazione di un nuovo impianto di adduzione acque e scarico per un miglioramento del servizio idrico per i cittadini su Bottai 

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...