mercoledì 28 Ottobre 2020
Altre aree

    Riapertura agli eventi della Biblioteca di Impruneta: la programmazione

    Dopo il fermo dovuto alle misure legate all'emergenza sanitaria Covid-19, verranno proposte letture, presentazioni e incontri rimasti in sospeso a causa del lockdown

    IMPRUNETA – La nuova programmazione eventi della Biblioteca, dopo il fermo dovuto alle misure legate all’emergenza sanitaria Covid-19, proporrà letture, presentazioni e altri incontri rimasi in sospeso a causa del lockdown, come quelli sugli etruschi.

    Previsti, per la partecipazione del pubblico, dei protocolli da seguire, almeno finché dura l’emergenza sanitaria: gli eventi saranno su prenotazione, a numero chiuso, con obbligo di mascherina e distanziamento e quindi con meno posti disponibili in sala.

    Nelle singole locandine di ciascun momento di incontro verranno fornite le indicazioni del caso.

    “Con un po’ di commozione, dopo aver riaperto con gradualità e metodo le sale della Biblioteca anche allo studio, tra poco prenderà inizio la nuova stagione invernale di Impruneta, Città che Legge – dichiara l’assessore all’Istruzione del Comune di Impruneta Sabrina Merenda – per questo ringrazio lo sforzo che ogni cittadino porterà avanti per rispettare, con grande senso civico, i severi ma giusti protocolli, la prenotazione obbligatorio e tutto a seguire”.

    L’assessore fa sapere hanno voluto riprendere da dove erano rimasti gli incontri con gli autori “Debutteremo con la nostra cara Associazione Paolieri e il circolo di letture, questa volta dedicato a Italo Calvino. Finalmente potrà concludersi ‘A proposito di Etruschi’, un viaggio meraviglioso e ben documentato, portato avanti da Paolo Codazzi, creatore anche del famoso Premio Letterario Chianti”.

    “Si continuerà con un novembre ‘storico’ – aggiunge – con la presentazione del testo di Paolo Paoletti ‘Il passaggio del Fronte ad Impruneta’. Ed ecco poi la Trilogia dell’ autore Filippo Passeri, con un viaggio dentro un genere appassionante e le fasi della sua elaborazione, per tutti coloro che si accingono a questo tipo di scrittura”.

    “A dicembre – continua l’assessore Merenda – proseguiremo col testo di Francesco Pignotti ‘Sospesi’, una riflessione della quarantena legata alla pandemia e poi continueremo con Giulia Giaconi, che trasporterà adulti e ragazzi nell’affascinante mondo dei testi scritti in lingua inglese e dalle illustrazioni stupefacenti”.

    “Ed eccoci al secondo incontro con un padre e figlio complici: Enrico e Filippo Zoi nello ‘Zampacchione Giallo e altre Storie’ illustrato da Filippo Zoi. Infine, per concludere un anno difficile, la chiusura della capsula del concorso ” Eravamo giovani in Quarantena ” con gli elaborati di una raccolta unica in Italia e rivolta alla conservazione storica, ispirato ad una madrina ideale come Maria Maltoni” conclude l’assessore.

    Il programma:

    Sabato 31 ottobre – ore 16,30
    Te libri e pasticcini, circolo lettura a cura dell’Associazione Paolieri
    Per festeggiare la nascita di Italo Calvino (15 ottobre 1923)
    Letture da Se una notte d’inverno un viaggiatore
    In ricordo di Alba de Cespedes
    Saluto di Sabrina Merenda.

    Giovedì 5 novembre – ore 17,00
    A proposito di… Etruschi a cura di Paolo Codazzi
    Terzo incontro – Personaggi, luoghi e cultura materiale
    Introduce Sabrina Merenda.

    Sabato 7 novembre – ore 16,30
    Presentazione libro di Paolo Paoletti “Il passaggio del Fronte a Impruneta”
    con la presenza dell’artista Valerio Giovannini
    Introduce Sabrina Merenda.

    Sabato 21 novembre – ore 16.30
    Presentazione della Trilogia Genesi di Filippo Passeri
    Chimera, Orizzonti paralleli e Genesi
    Dialoga con l’autore Sabrina Merenda.

    Sabato 28 novembre – ore 16,30
    Te libri e pasticcini
    La strada di casa di Ken Haruf

    Sabato 5 dicembre pomeriggio – ore 17.30
    Presentazione di Sospesi di Francesco Pignotti
    Breve racconto di una lunga quarantena (Mauro Pagliai Editore)
    Introduce e dialoga con l’autore Sabrina Merenda .

    Sabato 12 dicembre ore 10,30
    Libri Usborne, laboratorio d’inglese con Giuglia Giaconi

    Giovedì 17 dicembre ore 17.30
    Presentazione del libro “Lo Zampacchione Giallo e altre Storie” scritto da Enrico Zoi, con le illustrazioni di Filippo Zoi.
    Introduce e dialoga con gli autori Sabrina Merenda .

    Sabato 19 dicembre, ore 17.30
    Chiusura della Capsula del Tempo con gli elaborati di
    “Eravamo Giovani in Quarantena”
    Verranno chiamati tutti i partecipanti e la serata sarà dedicata a Maria Maltoni, madrina e custode ideale della capsula.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...