spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 28 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Trasportato lungo la Pesa dalla piena, adagiato sulla “cascata”: le immagini

    SAN CASCIANO – E’ rimasto in bilico in mezzo alla cascata della pescaia de La Botte: stiamo parlando di un grosso albero, portato fino lì dall’ultima piena della Pesa.

     

    Strappato dalla forza dell’acqua, le radici rosse che spuntano dalla “ceppa”sembrano delle grosse vene che non fanno più pulsare il sangue, la linfa.

     

    Così come sul tronco si notano delle striature rosse, che sembrano delle abrasioni causate da un violento sfregamento. Mentre i rami, adornati ancora da ciuffi di foglie, sembrano lottare con l’acqua che piano piano strappa i rami più piccoli come fossero trecce di capelli.

     

    Chissà da dove arriverà quest’albero, “tradito” dalla stessa acqua che, fino a poco fa, gli aveva consentito di sopravvivere.

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...