spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 25 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Un’incredibile giornata al Palazzetto dello Sport: tantissimi combattimenti

    SAN CASCIANO – Una grandissima novità in arrivo a San Casciano nel mese di dicembre: il 15 dicembre dalle dalle 17 infatti, arriva la boxe dei professionisti.

     

    La Sempre Avanti Firenze in collaborazione con la Boxe Luminati organizzerà nello stesso giorno due eventi di pugilato al Palazzetto dello Soport.

     

    Dalle 17 è in programma la boxe femminile con la rappresentativa toscana che sfiderà quella del Lazio. Otto combattimenti per le ragazze selezionate dal rappresentante nazionale toscano Marco Consolati.

     

    Per la Sempre Avanti Firenze Samin Kamal Beik 2° serie e Francesca Di Gloria youth. Mentre per la Boxe Luminati salirà sul ring salirà Patricia Ciarloni.

     

    Dalle 21 fantastica serata di boxe professionisti. Dopo sei match dilettanti, con gli atleti della Saf e boxe Luminati, sarà la volta di due combattimenti professionisti. Da Perugia Alex Pippi nei pesi superwelter incontrerà il laziale Andrea Pesce.

     

    E Lepei Dragan Fury (di Ginestra Fiorentina) al debutto nei pesi medi sarà opposto a Kristian Camino Piemontese, con quattro match all'attivo della colonia Loreni.

     

    Per la prevendita chiedere informazioni all'email tristanik@gmail.com oppure per telefono al numero 3933360242. Biglietti tribuna 10 euro mentre bordo ring posto riservato 15 euro. L'entrata del pomeriggio per la serata femminile sarà valida anche per quella professionistica della sera.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...